Jump to content
Giorgio V.

Ho provato una bella Firebird a Firenze

Recommended Posts

Domenica sono andato a vedere Ozzy e il giorno dopo ho fatto un giretto in centro. Faccio naturalmente un salto in quel negozio di strumenti abbastanza grande che è vicino a San Lorenzo, non hanno tantissima roba ma non sono nemmeno sforniti e qualche bella Gibson o Fender la si vede sempre.

 

Attratto dal prezzo fortemente scontato, ho suonato per una ventina di minuti una bella Firebird V del 2015, nuova di negozio. Non era la prima FB che provavo, ma sono rimasto molto favorevolmente impressionato. Bel suono stock, ottime meccaniche, manico strano (largo e un pò sottile per i miei gusti) ma senz'altro confortevole, ottima suonabilità (un plauso al negozio perché la chitarra era ben settata e le corde, stranamente, non erano marce), giusto giusto l'unica cosa che non mi convinceva era la corsa dei potenziometri, che comunque facevano il loro dovere.

 

Pensavo che i minihumbucker stock facessero cagare a spruzzo - sempre sentito peste e corna al riguardo - ma in verità li ho trovati validi, leggermente moderni ma assolutamente non cattivi pickup. Certo, non ho nelle orecchie un suono firebird vintage di riferimento quindi da quel punto di vista non saprei.

 

Ho notato che le 2015 hanno qualche feature "strana" che esiste solo per quell'anno: zero fret in ottone, tasti che vanno sopra il binding, jack spostato sul lato dello strumento, manico largo appunto.. L'avrei presa molto volentieri se non fosse che ultimamente ho un pò un esubero in casa.

 

Se qualcuno è a caccia è da considerare IMO. Ne avevano anche una bianca più o meno allo stesso prezzo (50 euro di differenza) ma non l'ho provata e non aveva le stesse spec.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che dire, io mi sono preso una bella FBV più per sfizio che altro, ma mi ci sto trovando benissimo...

E' strana, un pò sbilanciata, un incubo portarla in giro, ma con la tracolla giusta calza a pennello e mi risulta comodissima.

I pickups non sono effettivamente dei cessi (la mia è 2003), ma peccano parecchio di dinamica e sono molto simili a degli HB non molto spinti.

Ho appena messo su una coppia di Klein che ho avuto a malapena modo di suonare, ma ho notato subito la differenza: suono più aperto, "pulito" e finalmente dinamico.

Non vedo l'ora di portarla alle prove ed ascoltarla a volumi decenti... :devil::music1:

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, voodoo dice:

Che dire, io mi sono preso una bella FBV più per sfizio che altro, ma mi ci sto trovando benissimo...

E' strana, un pò sbilanciata, un incubo portarla in giro, ma con la tracolla giusta calza a pennello e mi risulta comodissima.

I pickups non sono effettivamente dei cessi (la mia è 2003), ma peccano parecchio di dinamica e sono molto simili a degli HB non molto spinti.

Ho appena messo su una coppia di Klein che ho avuto a malapena modo di suonare, ma ho notato subito la differenza: suono più aperto, "pulito" e finalmente dinamico.

Non vedo l'ora di portarla alle prove ed ascoltarla a volumi decenti... :devil::music1:

 

È davvero così scomoda da portare in giro?

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 hours ago, torysanpei said:

Sempre piaciuta questa stramberia.

Negli scassi dei minihumb si possono montare anche i p90 o no?🤔

 

PENSO di sì ma credo dipenda anche dal tipo di minihumbucker. In alcuni casi sono abbastanza sicuro che sia un retrofit diretto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, evol dice:

 

èbbbella!! ma il prezzo non è un pò alto?

 

11 ore fa, john-pw dice:

 

È davvero così scomoda da portare in giro?

 

Guarda, è veramente enorme e pesante, nella mia macchina non entra nel portabagagli (che non è esattamente piccolo), devo piazzarla tra i sedili...

Però ci si fa il callo... una volta a settimana la scarrozzo volentieri!

Sto cercando un'alternativa tipo custodia morbida o case rigido più maneggevole ma non so che prendere... anzi, se qualcuno ha suggerimenti!

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, torysanpei dice:

Sempre piaciuta questa stramberia.

Negli scassi dei minihumb si possono montare anche i p90 o no?🤔

 

Non credo... mentre cercavo dei pickup alternativi mi sono imbattuto nella pagina di un tipo che aveva fresato gli scassi per metterceli.

Comunque nella mia gli alloggiamenti sono precisi per i mini, non so i P90 quanto siano più grossi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho avuto un’ottima impressione già con la serie studio 2017, il passaggio dalla scala Fender a questa gibson è stato “quasi” indolore. 

Appena riesco faccio un salto a provare la versione con i mini hb.

È un’arma da rock/blues niente male.. con 1200€ sull’usato si trova anche roba interessante.

È una chitarra poco considerata ma che ha decisamente il suo perché.

Share this post


Link to post
Share on other sites

MiniHB e P90 sono molto simili come dimensioni, praticamente sovrapponibili tanto che i ring dei primi miniHB erano ricavate dalle cover dei P90, però a volte ci sono problemi perché certi scassi (nativi per miniHB) sono un po' troppo arrotondati diciamo, mentre il P90 richiede un pelo di spazio in più. Ho visto più volte  fresare il legno e addirittura in qualche caso "limare" il pickup, laddove bastava poco per entrare nella cavità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il p90 è grande come un mini hb con la sua cornicetta, su una les paul la sostituzione funziona perchè anche la cornicetta entra nello scasso:

2uo5piu.jpg

 

nelle firebird invece lo scasso è a misura di mini hb, e la cornicetta è avvitata sul legno, quindi il p90 così com'è non ci entra:

qvnu0898pn8tdepb8oxt.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×