Jump to content

Pau

Members
  • Content count

    462
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Pau last won the day on December 24 2018

Pau had the most liked content!

Community Reputation

64 Excellent

1 Follower

About Pau

  • Rank
    PAU

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    VA

Recent Profile Visitors

3,840 profile views
  1. Pau

    Pedali Foxgear: opinioni

    Parlando di GURUS ...ho avuto la testatina 5015, il Double Decker 59, l'Echosex 2 , l'Echosex LTD e l'Optivalve. Come esperienza personale ti posso dire che sono pedali che non hanno nulla da invidiare ai prodotti boutique oltreoceano, anzi.... Questo prima... Il problema è quando non rispetti (vedi su thegearpage i vari casini con l'Echosex T7E ), i tempi di consegna, il made in Italy che non è più tale (inteso come prodotto curato e assemblato in Italia) e soprattutto la qualità del prodotto. Sull'ultimo aspetto ti posso solo dire che conosco chi aveva preso da Thomann un DD59 di ultima produzione, ed oltre ad aver percepito una differente qualità dei materiali mi ha parlato di problemi di suono e funzionamento, tant'è che l' ha restituito ed ha comprato il mio vecchio DD59 con cui è strafelice!
  2. Pau

    Peterson: un giorno straordinario...

    ..ma poi la differenza tra le caratteristiche di questo nuovo e lo stomp Classic sempre di Peterson (che costa quasi il doppio), quali sarebbero?
  3. Pau

    Maxon AD900?

    sottoscrivo mosquito3..anch'io ho l'AD900 a 2 chip.. per me è uno dei più bei delay anal.. l'Ibanez AD80 però mai provato fianco a fianco
  4. prova comparativa con un Bluesbreaker l'hai fatta?
  5. ..c'è chi invece ha provato fianco a fianco sia il Marshall Bluesbreaker v1 e il KOT? Differenze? L' analog.man (che secondo me è un pedale bellissimo e costerebbe anche il giusto se si riuscisse a compralo direttamente dal produttore senza attese di 2 anni) dovrebbe essere di derivazione Bluesbreaker giusto?
  6. Premesso che ormai tutti i pedali vintage sono stati replicati, forse migliorati, costano a volte 1/10 dell'originale , ecc. ecc. ..però, ...io quando vedo un pedalino con almeno 20-25 anni sul groppone inizio a grufolare ... Poi magari lo provi e suona 'na m..da, ...ma ha quel fascino indescrivibile... Ebbene secondo la vostra esperienza, quali sono quei pedali VINTAGE leggendari che non sono ancora stati replicati fedelmente (se non migliorati) ? Poi tutto è soggettivo , ma vi è mai capitato di non riuscire a trovare un clone anche blasonato che suona alle vostre orecchie meglio dell'originale ? ..e dove finisce la leggenda del Vintage? Tra quelli che mi vengono in mente (ma aggiungete, cancellate, osannate, screditate) : KLON GOLD (che costa ormai come un Marshall del '69); Ibanez TS808 (con il "famigerato" chip JRC4558D) Binson Echorec Echoplex EP3 Electro Harmonix Memory Man Deluxe Electro Harmonic Mistress Electro Harmonic Big Muff Tube Works Tube Driver Fuzz Face DALLAS ARBITER Solasound Tone Bender MKII Vox Tone Bender Roger Mayer Fuzz Box Colorsound Overdrive Univox UD-50 Univox Uni-Vibe Vox WhaADA Flanger BOSS CE-1 BOSS CE-2 BOSS DM1 Più proletari ed abbordabili: BOSS CS-2 MIJ BOSS OD-1MIJ BOSS SD-1 MIJ BOSS DS-1 MIJ BOSS DD-2 DOD Overdrive/Preamp 250 MXR Phase 90 (script logo) Marshall Guv'nor v1 Marshall Bluesbreaker v1 Marshall Shreadmaster Marshall Drivemaster v1 Menatone Fish Factory v1 Menatone Workingmanblues PTP Fulltone OCD (v1.2) Fulltone 69 (Big Box) Proco Rat (Whiteface) Lovepedal 100 HW Lovepedal Eternity E6 Lovepedal China
  7. Pau

    Il vostro pedale dell'anno che fu

    ...In ordine sparso: - Revivaldrive custom (pedale all'inizio difficile, ma completissimo); - Ryra klon; - Lazy J; - Hudson broadcast; - Nabla 1987 TS 808HW
  8. Anch'io ho provato di tutto : dal Fender Mustang , all'AXE FX (quando era appena uscito), passando per il Mesa CABclone, poi Yamaha THR, poi il Kemper con monitor EVE, poi il Kemper con 2 casse attive ATOMIC , poi il Kemper con RED SOUND attiva, poi Torpedo Live..un calvario! Ho sempre cercato erroneamente il suono dell'ampli vero nel digitale e ho capito a mie spese che come è stato detto e ridetto: "il suono è quello dell'ampli microfono"..puoi spendere migliaia di € in attrezzatura, cabinet, monitor ma alla fine o cambi prospettiva di utilizzo per questi sistemi o come me li ripudi. Altrimenti ampli a cannone e si fottano vicini e famiglia!😁 ..ma se la tua esigenza è di suonare a volumi "sussurrati" non hai mai pensato ad un BOSS JS10 ? Io ce l'ho da diversi anni e mi ci diverto: colleghi, accendi, suoni sulle backing tracks, ha le casse incorporate che comunque hanno un buon volume, puoi registrare , puoi collegarlo a monitor esterni. Un coltellino svizzero ed usato spendi come un pedale mediamente cullattone. Se devi fare cose professionali allora è un altro discorso.
  9. Pau

    La “Violetta”.

    Vai Gianka! ..finalmente convertito al Marshall sound!!😉
  10. Pau

    TS con tanto gain

    Hudson Sidecar o Xotic BBP COMP custom
  11. Pau

    Il P90 della vita...

    Io su quella che hai provato ho montato i Mojotone quiet..ma anche dei David Allen ho sentito parlar bene, come anche dei Lollar
  12. Pau

    Bitch vs A&O

    Rock n Roll relics Thunders II , mentre la nera è la Blackheart...
  13. Pau

    Bitch vs A&O

    Mi piacerebbe proprio aprire gli armadi di Lorenzo, ..una volta mi disse gli ampli che aveva ..non ricordo il numero esatto ma rimasi di sasso più che per la quantità ma per cosa aveva!
  14. Pau

    Bitch vs A&O

    Grazie a Te , Juanka! Come dicevi due grandi ampli ma con due anime diverse!.. complementari l'uno all'altro ,direi... Poi con le mod che hai fatto fare alla Bitch dal buon Lory ancora più bello!
  15. ..aggiunto la parte restante della mini recensione...
×