Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti, su invito di @black_labelmetto qui un paio di video che avevo condiviso su FB.

 

Premetto che di solito uso su quasi tutte le chitarre corde Elixir Optiweb 10-46, ad eccezione della strato "da live" su cui ho le 9-46, sempre Optiweb; di recente ho anche provato DR Veritas 10-46 (molto belle e più morbide delle Optiweb, ma durano pochino) e ri-provato le Ernie Ball 10-46 che ho usato per gli ultimi 10 anni.

 

Nei giorni scorsi mi sono preso alcune mute di corde da provare, per trovare una scalatura bella morbida sui bending (esigenza spero temporanea, dettata dai miei problemi ai tendini), ma che non compromettesse troppo il suono e il feel con lo strumento.

 

oR8JBs.md.jpg

 

I due video qui sotto, registrati come sempre seguendo i dettami del perfetto cineasta\audiofilo (ovvero telefonino per audio e video) :sorrisone:, sono il riassunto delle prove fatte finora, anche se ne restano fuori tante altre provate prima di decidere di registrare.

Spero comunque possano essere di qualche utilità e magari dare spunti e suggerementi interessanti per tutti, sul rapporto tra string-gauge, feeling e suono.

 

Metto anche la strumentazione usata per completezza:

- Les Paul conversion '53\57 coi PAF

- ampli Alpha & Omega in modalità Plexi 68

- 4x12 Marshall con Greenback pre-Rola

 

 

 

 

  • Like 7

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io quando provi le ernie ball sento differenza di spessore di suono tra 010 e 09, anche le mute ibride.. Bella notizia che trovi le tite fit molto morbide, cerco anch'io sempre delle corde morbide nei bending, sono soggetto a tendini. Mi sembrano suonare anche molto bene. Avrai provato di sicuro anche le dr pure blues, che sono attualmente le mie preferite, come le trovi rispetto alle tite fit? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, newsound dice:

Io quando provi le ernie ball sento differenza di spessore di suono tra 010 e 09, anche le mute ibride.. Bella notizia che trovi le tite fit molto morbide, cerco anch'io sempre delle corde morbide nei bending, sono soggetto a tendini. Mi sembrano suonare anche molto bene. Avrai provato di sicuro anche le dr pure blues, che sono attualmente le mie preferite, come le trovi rispetto alle tite fit? 

 

Provate le pure blues in passato, ma su strato... sono anche meno bright delle Tite-fit a memoria, per cui non mi viene troppa voglia di provare su una LP.

 

Come morbidezza direi che siamo più o meno lì, forse un minimo più morbide le Pure.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, guitarGlory dice:

 

Provate le pure blues in passato, ma su strato... sono anche meno bright delle Tite-fit a memoria, per cui non mi viene troppa voglia di provare su una LP.

 

Come morbidezza direi che siamo più o meno lì, forse un minimo più morbide le Pure.

Si infatti, le pure blues sono scure, mi piacciono anche per quello. Voglio provare anche le tite fit adesso 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complice un offerta di un negozio di strumenti musicali e la gratuità delle spese di spedizione ho ordinato 4 mute di corde Dogal carbonsteel che promettono una tensione di 5kg inferiore alla media. Appena mi arrivano le provo e mi tolgo lo sfizio. Sono stato per anni esclusivo utilizzatore di Gibson Vintage Reissue e da circa un decennio di Ernie Ball Regular 10/46. Ai posteri l'ardua sentenza.... 🙂

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, il postino dice:

Complice un offerta di un negozio di strumenti musicali e la gratuità delle spese di spedizione ho ordinato 4 mute di corde Dogal carbonsteel che promettono una tensione di 5kg inferiore alla media. Appena mi arrivano le provo e mi tolgo lo sfizio. Sono stato per anni esclusivo utilizzatore di Gibson Vintage Reissue e da circa un decennio di Ernie Ball Regular 10/46. Ai posteri l'ardua sentenza.... 🙂

 

 

Corde splendide secondo me.

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Zado dice:

 

Corde splendide secondo me.

Concordo, le Dogal Carbon Steel sono morbidissime, le ho provate sulla tele, non ho avuto il coraggio di provarle sulla strato perchè sono pigro e avrei dovuto rifare la regolazione del ponte ecc,

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 12/7/2021 at 19:10, guitarGlory dice:

 

Provate le pure blues in passato, ma su strato... sono anche meno bright delle Tite-fit a memoria, per cui non mi viene troppa voglia di provare su una LP.

 

Come morbidezza direi che siamo più o meno lì, forse un minimo più morbide le Pure.

Ciao Lory, mi sono venute in mente delle corde che mi hanno proprio stupito per morbidezza e durata, le DR Alexi Lahio 010-046, le presi da strumentimusicali.net (ora non più disponibili) in offerta e mi sono pentito di non averne prese tante. Ssono costruite con l'anima tonda, mi sono sembrate una via di mezzo tra la morbidezza delle Dogal Carbon Steel e la durata delle Elixir, feeling da corda normale e non da corda rivestita, suono bello, almeno sulla strato, più aperto delle DR Pure Blues ad esempio, pure loro con anima tonda ma pure nickel. Se le ritrovo penso che ne farò scorta

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, paolo.axe dice:

Concordo, le Dogal Carbon Steel sono morbidissime, le ho provate sulla tele, non ho avuto il coraggio di provarle sulla strato perchè sono pigro e avrei dovuto rifare la regolazione del ponte ecc,

Bravo, morbide ma suonano pure più grosse delle altre

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, paolo.axe dice:

Ciao Lory, mi sono venute in mente delle corde che mi hanno proprio stupito per morbidezza e durata, le DR Alexi Lahio 010-046, le presi da strumentimusicali.net (ora non più disponibili) in offerta e mi sono pentito di non averne prese tante. Ssono costruite con l'anima tonda, mi sono sembrate una via di mezzo tra la morbidezza delle Dogal Carbon Steel e la durata delle Elixir, feeling da corda normale e non da corda rivestita, suono bello, almeno sulla strato, più aperto delle DR Pure Blues ad esempio, pure loro con anima tonda ma pure nickel. Se le ritrovo penso che ne farò scorta

 

Interessante, le proverò sicuramente, insieme alle Dogal che mi ero già ripromesso di testare di nuovo a distanza di un paio d'anni.

 

P.S. da quello che ho letto, le Alexi Lahio sono le Tite-fit, ma con le corde avvolte anche coated

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×