Jump to content
Luca71

viti ponte vintage Stratocaster

Recommended Posts

Queste sono simili alle viti usate nei ponti PRS, hanno una lieve strozzatura sotto la testa della vite che permette una oscillazione migliore del ponte.

Dovresti guadagnare qualcosa in stabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, PinkFlesh dice:

Queste sono simili alle viti usate nei ponti PRS, hanno una lieve strozzatura sotto la testa della vite che permette una oscillazione migliore del ponte.

Dovresti guadagnare qualcosa in stabilità.

ho problemi di accordatura, e ho fatto una marea di prove, sellette, capotasto, ora mi rimane solo di provare delle viti diverse, qualcuno mi ha detto che spesso il problema risiede proprio nelle viti di ancoraggio...ho cambiato 2 ponti gia...spero di risolvere

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma sicuro che vadano bene? Quelle sono viti per il ponte PRS, la piastra aggancia proprio sotto la testa, non so se vanno bene per tutti i ponti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io come prima cosa controllerei che le sedi delle viti nel legno non abbiano il benché minimo gioco, mi è capitato un paio di volte che fosse quello il problema ed è stato abbastanza difficile da isolare, anche perché a mano non è così facile sentire il "gioco", le corde tirano 80kg.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me è più facile se ricerchiamo il problema altrove. Il ponte flotta o è poggiato? Il capotasto è in guano? Le sellette stanno dritte?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Zado dice:

Secondo me è più facile se ricerchiamo il problema altrove. Il ponte flotta o è poggiato? Il capotasto è in guano? Le sellette stanno dritte?

il ponte e' poggiato, classico flottamento da ponte 6 viti, il capotasto e' stato rifatto in tusq e controllato da liutaio, il problema e' il ponte, ma non il ponte in se, ne le sellette che ho cambiato 3 volte, a quanto pare, il problema sono le viti di ancoraggio, che sono avvitate bene al legno e non hanno gioco...

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, *juanka78* dice:

Ma sicuro che vadano bene? Quelle sono viti per il ponte PRS, la piastra aggancia proprio sotto la testa, non so se vanno bene per tutti i ponti.

infatti non sono sicuro, per questo chiedevo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, guitarGlory dice:

Io come prima cosa controllerei che le sedi delle viti nel legno non abbiano il benché minimo gioco, mi è capitato un paio di volte che fosse quello il problema ed è stato abbastanza difficile da isolare, anche perché a mano non è così facile sentire il "gioco", le corde tirano 80kg.

in tal caso come capirei se fosse li il problema? che tipo di prove mi consigli di fare?

Share this post


Link to post
Share on other sites
57 minuti fa, Luca71 dice:

il ponte e' poggiato, classico flottamento da ponte 6 viti, il capotasto e' stato rifatto in tusq e controllato da liutaio, il problema e' il ponte, ma non il ponte in se, ne le sellette che ho cambiato 3 volte, a quanto pare, il problema sono le viti di ancoraggio, che sono avvitate bene al legno e non hanno gioco...

 

Occhio che poggiato non è sinonimo di ben settato, ho visto problemi a riguardo anche con il 2 pivot che è un ponte in genere più performante come accordatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuro che l'assetto è fatto bene? Tensione delle molle, tiraggio del manico, altezza selle sul profilo del manico, intonazione, ecc. Il setup del ponte vintage può essere rognosetto e ha tolleranze abbastanza strette nel tiraggio delle 6 viti, tra l'altro se si fossero spanati più fori sul body, potrebbe muoversi in modo anomalo. In caso di spanamenti la situazione può essere delicata ma non grave a meno di non fare pasticci. Alcuni riempiono i fori con colle cianacrilate e poi ritirano le viti. Va fatto con criterio, c'è una tecnica apposita. Glory ha detto una roba che può succedere più spesso di quanto si possa pensare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Luca71 dice:

 

no, no, la parte posteriore e' alta, quindi flottante

 

Ah beh, eora nemo ben. Va rifatto il setup 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, Bananas dice:

Sicuro che l'assetto è fatto bene? Tensione delle molle, tiraggio del manico, altezza selle sul profilo del manico, intonazione, ecc. Il setup del ponte vintage può essere rognosetto e ha tolleranze abbastanza strette nel tiraggio delle 6 viti, tra l'altro se si fossero spanati più fori sul body, potrebbe muoversi in modo anomalo. In caso di spanamenti la situazione può essere delicata ma non grave a meno di non fare pasticci. Alcuni riempiono i fori con colle cianacrilate e poi ritirano le viti. Va fatto con criterio, c'è una tecnica apposita. Glory ha detto una roba che può succedere più spesso di quanto si possa pensare.

ma non metto in discussione questo, l ho smontato e rimontato 3 volte il ponte, viti comprese, non sono spanat i buchi, se si muove la parte delle viti con ponte e corde montate, io non lo so' con certezza, come lo dovrei capire? rismonto tutto? a me sembrava che si muovesse il ponte in modo anomalo con le viti messe, piu' che si muovessero le viti nei solchi sul legno...come se le viti fossere di un diametro sbagliato, potrebbe essere?  ci sto smadonnando da qualche mese su sta situazione....

Share this post


Link to post
Share on other sites

È il fatto che hai smontato e rimontato il ponte 3 volte che mi preoccupa un po'. Magari hai tanta esperienza nel fare gli assetti sui ponti vintage e se davvero non ci sono spanamenti nei fori, cioè quando varie viti potrebbero girare a vuoto o avere gioco e non tirare adeguatamente, non saprei cosa dirti. Se non sei esperto invece, sarebbe meglio portare la chitarra da un liutaio capace e spiegargli bene il problema. Più difficile ma potrebbe essere anche un problema di allineamento tra manico e corpo. Comunque, se non sei esperto, per prima cosa farei controllare l'assetto, magari è una sciocchezza. Prima di aver capito con certezza di cosa si tratta, non cambierei le viti del ponte, magari senza essere certi che abbiano lo stesso passo delle originali.

Intanto qui il solito sito con le basi per fare gli assetti Strat.

 

http://www.guitarmigi.it/_Setup/CmpFndVt.html

 

Quando l'assetto è ben fatto e la chitarra è ben intonata, tutte le corde a vuoto, al 12 tasto e agli armonici, suonano con la stessa intonazione né calante né crescente in tutte le posizioni. Anche usando la leva non si scorda se non coi normali decadimenti nel tempo col legno che si muove sempre.

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, Luca71 dice:

una vecchia japan anni 80 con manico di liuteria, ma ce l ho da 25 anni, il problema e' uscito ultimamente...

 

Ma sei romano de Roma, vuoi che non ci sia qualcuno di RC che te la guarda da quelle parti? 'va che io mi fido più dei fioi qua dentro che dei liutari sparaseghe del bel paese.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Zado dice:

 

Ma sei romano de Roma, vuoi che non ci sia qualcuno di RC che te la guarda da quelle parti? 'va che io mi fido più dei fioi qua dentro che dei liutari sparaseghe del bel paese.

se ci fosse qualcuno bravo in liuteria e setup, si palesasse allora 😀

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

Se sei di Roma prova a fare un salto da Pistella: è un liutaio assai capace e competente ma soprattutto onesto.

si lo conosco, allora oggi ho cambiato le viti, ne avevo 6 in un cassetto di un vecchio ponte, normalissime viti, sembra vada meglo...mah...vediamo con il tempo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×