Jump to content

PinkFlesh

Members
  • Content count

    947
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    11

PinkFlesh last won the day on October 16 2020

PinkFlesh had the most liked content!

Community Reputation

315 Excellent

About PinkFlesh

  • Rank
    Accarezzatore delle 6 corde (ma a volte anche solo 5)

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Sicilia

Recent Profile Visitors

1,528 profile views
  1. E volendo ci sarebbe pure questo che merita https://www.youtube.com/watch?v=maLrBvaI8oY siamo rovinati!!
  2. PinkFlesh

    Speakermix Pro vs Wall of Sound

    Regalatissimo!! Sotto i 1000-1100€ è difficile trovarlo. Come la voce secondo cui è imminente un ipotetico Kemper 2. Ogni 6 mesi su un gruppo/forum esce questa storia che sta per essere lanciato il Kemper 2, un paio di giorni e si ripiomba nel silenzio 🤣 Pensavo ci fosse qualcosa di più concreto dei soliti rumours da forum. Finchè non sento qualcosa dalla bocca di Cristoph Kemper o dai canali ufficiali dell'azienda, per me rimangono solo chiacchiere da bar. Tornando in topic, mi chiedevo, se le 2 waveforms provengono entrambe dalla Fryette, come mai quelle differenze? Il plugin per emulare il cabinet dovrebbe agire in post, non sulla forma d'onda. E' come se avessi due tracce identiche e sulla seconda aggiungessi un EQ e un compressore. Cambierebbe il suono, ma la forma d'onda rimarrebbe la stessa. O non ho capito un tubo del tuo setup?
  3. PinkFlesh

    Speakermix Pro vs Wall of Sound

    Se ti registri sicuramente la DAW ti serve. L'unico sforzo extra sarebbe aprire un plugin, cosa che probabilmente devi fare a prescindere. Non mi dire che sul segnale del Torpedo Live non ci metti nemmeno un riverbero VST per dare "aria" allo speaker virtuale che, proprio perchè virtuale, risulta sempre un po' secco e sparato in faccia. Di sicuro uno SpeakerMix Pro è molto più amico del tuo portafogli di quanto può esserlo una Ox. Che poi il plugin ti servirà pure con la Ox. Confermo che non ne vale la pena 😀 Un profilo Marshall dei soliti Tone Junkie, M. Britt, TAF, Top Jimi, suona 10 volte di più di quello che puoi ottenere a casa dalla Pleximan, un SM57 e una Scarlett. Nemmeno io ho mai profilato, ma quando hai profili di altissimo livello a portata di click, l'idea di profilare i tuoi ampli nemmeno ti passa per la testa. Non è solo questione di volumi, ma anche di outboard che non regge il paragone con quello dei professionisti. A meno che sotto al Kemper hai qualcosa del genere, allora cambia tutto...
  4. PinkFlesh

    Fender 2021

    Che poi a ben vederla, non ha dei nodi veri e propri. Il body è fatto in due pezzi, e quindi le venature risultano sfasate. Si vede che sono 2 pezzi di legno diversi incollati.
  5. PinkFlesh

    Fender 2021

    E proprio per questo sono le uniche che comprerei 🤣 Perchè hanno un aria familiare, e non sono i soliti esperimenti a tutti i costi lanciati nel mare delle "novità" di inizio anno. In ogni caso, vanno viste live. Lo scorso anno in negozio ho avuto modo di mettere mano su un rack di Fender nuove, e i legni non mi hanno fatto una impressione meravigliosa al tatto. Non dico sembravano plastica, ma quasi. Avevano un non so chè di strano. Eh, hai ragione Zadino, i nodi sul retro del body sono un grosso problema. Guarda lui ad esempio https://youtu.be/o0RlZ0DBJaQ?t=353 è proprio angosciato dai nodi sulla chitarra. Glielo si legge in faccia che vorrebbe darle fuoco perchè è nodosa. Anche il fatto che la paletta indichi "Epiphone" e non "Gibson", lo disturba a livelli stellari.
  6. PinkFlesh

    Speakermix Pro vs Wall of Sound

    Da quello che ho capito, i DSR sono degli IR di nuova generazione creati da Celestion e ospitati su questo plugin chiamato SpeakerMix Pro. Credo li puoi usare anche tu col tuo Torpedo Live, se usi il Torpedo solo come loadbox senza caricargli dentro alcun IR, e poi tratti il segnale sulla tua DAW con Speaker Mix Pro. PS: trovi grandi differenze tra Kemper e Torpedo Live?
  7. PinkFlesh

    Speakermix Pro vs Wall of Sound

    Provo a indovinare: in verde DSR, in bianco IR. Hovvinto quacche cosa?!
  8. Sentito oggi sulle casse (internet è resuscitato nel frattempo) e confermo le prime impressioni. Pedale cazzutissimo e pot Bias utilissimo. Usa una coppia di NKT275 (gli stessi del SunFace). Riesce a suonare da FF, da ToneBender e fa anche un credibilissimo overdrive. Qui col bias aperto al massimo stavo godendo di brutto, ho dovuto usare la masturboperta per non farmi scoprire https://youtu.be/cN76y_Ybs04?t=353 Tra le feature ben pensate, il LED che indica il bias ottimale in funzione della temperatura esterna. Unico difetto il prezzo.
  9. PinkFlesh

    Fender 2021

    Dicevano che il 2021 sarebbe stato l'anno della rinascita, ma tra le PRS Fiore e le Fender 2021 c'è poco che stare allegri. Io una grattatina preventiva me la do, non si sa mai.... Le uniche che comprerei del nuovo catalogo: https://shop.fender.com/it-IT/electric-guitars/telecaster/75th-anniversary-commemorative-telecaster/0177532833.html https://shop.fender.com/it-IT/electric-guitars/stratocaster/75th-anniversary-commemorative-stratocaster/0177512833.html https://shop.fender.com/it-IT/electric-guitars/telecaster/jason-isbell-custom-telecaster/0140320364.html PS: le Tele col P90, per giunta singolo!!
  10. PinkFlesh

    PRS FIORE

    Dopo la PRS Silvery Sky John Mayer, che era una Strato con la paletta PRS appiccicata sopra, non penso si facciano molti problemi a tirar fuori dal cilindro la loro personale declinazione della Stratocaster. In queste almeno un minimo di personalizzazione c'è. Poi che non comprerei nessuna delle 3 è un altro discorso....
  11. PinkFlesh

    Pedalboard: uscitele!

    The four horsemen 🎛️🎛️🎛️🎛️
  12. L'ho sentito pure io ieri arrangiandomi alla bene e meglio con smartphone e cuffie (sono senza internet da 48h). Suonone. 300 cucuzze, ma ce le vale tutte imho. Non mi lancio in paragoni azzardati col Sunface, ma da quel che ho sentito, qualsiasi scegli dei due, cadi comunque in piedi. Molto bello anche il Roger Mayer Axis Fuzz, anche se circuitalmente è leggermente diverso da un FF classico. https://www.roger-mayer.co.uk/axis.htm
  13. Qualche post fa si parlava di grandi suoni di chitarra che isolati dal mix, fanno cagare. Ecco, quello di Brian May è l'eccezione che conferma la regola. La sua chitarra molto mediosa e nasale sta bene anche da sola. https://www.youtube.com/watch?v=iCRqVjeAkUQ https://www.youtube.com/watch?v=xIz0vTmJcdg Qui non ha molto seguito (sono stato l'unico a citarlo) perchè si preferisce il rock duro e puro, quello ampli-cavo, volume a 11, tiro un power chord e faccio volare via i pantaloni a tutta la prima fila. Brian May ha un approccio differente e più raffinato allo strumento. Ha un chè di barocco e orchestrale, ravvisabile nella complessità delle sue armonie, specie negli anni '70. A tratti mi ricorda Malmsteeen, o meglio...Malmsteen a tratti mi ricorda lui. Il panza è stato chiamato così dopo il tour del 2006 in cui sfoggiò quella maglietta nera aderente, ma a ben vedere noi panza ne abbiamo il triplo di lui, pur avendo la metà dei suoi anni. Unpopular opinion: il suono di Gilmour su Time versione studio, fa cagare!! Il solo è un capolavoro, ma il suono è osceno!! Anche il suono dell'ultimo tour 2016 non mi è piaciuto molto, troppo secco e spigoloso. Con questa faccia chiunque attirerebbe figa a profusione. Poi va beh...uno che è riuscito a schienare Jennifer Aniston e Katy Perry ha tutto il mio rispetto a prescindere! 😂
  14. A me la voce sembra ok e ben ancorata nel mix. Anche i suoni nel complesso mi sembrano ben curati. Il rullante della batteria lo trovo un po' anemico, ma tutto sommato ci sta all'interno dell'atmosfera retrò/lo-fi del brano. Un rullantone rock/metal avrebbe dato più spinta al pezzo, ma forse avrebbe spezzato l'equilibrio generale degli strumenti.
×