Jump to content

PinkFlesh

Members
  • Content count

    1,879
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    21

PinkFlesh last won the day on March 29

PinkFlesh had the most liked content!

Community Reputation

856 Excellent

2 Followers

About PinkFlesh

  • Rank
    Accarezzatore delle 6 corde (ma a volte anche solo 5)

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Sicilia

Recent Profile Visitors

6,075 profile views
  1. PinkFlesh

    NUX MG-30

    ToneX funziona come il Kemper, scarichi i captures e poi inizio ad ascoltarli uno per uno. Se ti piace come suona lo tieni, altrimenti lo scarti e passi al successivo. Man mano che passano le settimane arriverai a crearti un tuo database di captures da usare per le varie situazioni. Che so, un crunch leggero, un lead higain, un altro crunch per le ritmiche, un clean per gli arpeggi, ecc... Avessi la tua fortuna, non ci penserei due volte. Per quel che suono io, una pedaliera col ToneX sarebbe chilometrica quanto una pedaliera tradizionale, ma tu puoi ridurre tutto a ToneX- delay/reverb, magari con l'aggiunta di un chorus per dare un tocco di 80ezza al suono. Lo ha avuto Lorenzino nostro in contemporanea col Quad Cortex, fece i captures dei suoi ampli con entrambi i sistemi e ascoltandoli devo dire che vanno entrambi molto vicini all'ampli reale, con una mia personale preferenza per i captures del Quad Cortex. Lo quoto, ti saprà dire meglio lui @Lore.M
  2. PinkFlesh

    "travasare" effetti Boss

    A questo punto posto anche io il mio Boss, classe 1984 very mint.
  3. PinkFlesh

    NUX MG-30

    ToneX se la batte alla pari con Kemper e Quad Cortex quanto a qualità. Tra l'altro ho sempre trovato la tecnologia del profiling mediamente superiore al modeling, forse perchè il profiling è basato su registrazioni di amplficatori reali mentre il modeling si basa su modelli matematici che vogliono ricreare analiticamente il suono di un amplificatore. Nel primo caso si tratta di "fotografare" un suono già fatto e completo, mentre nel secondo devi ricrearlo tu da zero con formule matematiche e algoritmi. Sicuramente costa più di una MG30, ma nell'usato la differenza si riduce a 100€ appena, quindi non è tanto una questione economica ma di capire se è preferibile un sistema che fa solo ampli e cabinet ma fatti bene, o un sistema che fa tutto ma con una qualità così così.
  4. PinkFlesh

    NUX MG-30

    Condivido tutto tranne questa parte. Io ho sempre trovato più soddisfacente l'ampli, anche a basso volume, che non un sistema digitale, dove per "basso volume" intendo 75-80dB. Se poi si hanno dei vicini così sensibili o delle pareti così sottili da dover suonare a volumi televisivi, meglio un plugin o modeler. Ci sono situazioni dove i vicini ti suonano anche per un 20W in clean a volume 1, in questi casi è impossibile anche solo immaginare di accendere un amplificatore. @Zado ToneX sostanzialmente è un Kemper ammodernato, ristretto nelle dimensioni, e privato della parte effetti. Funziona coi profili esattamente come il tostapane, che però in ToneX si chiamano "captures". Visto quel che suoni tu potrebbe anche andare bene, non penso fai un uso intensivo di flanger, phaser, harmonizer, rotary, octaver, ecc... Al limite un pedale delay/reverb subito dietro e via.
  5. PinkFlesh

    Sunset o Riverside per il lato od del Deco?

    digitale per digitale....
  6. PinkFlesh

    Sunset o Riverside per il lato od del Deco?

    Sunset mai avuto, ma ho gli altri due ed è come paragonre mele con pere. Il Deco simula la saturazione del nastro, è un overdrive low gain che per fare certi suoni è insostituibile. Decolla quando lo usi insieme al lato modulazione, si va dal TZF al rotary fino allo slapback. Il Riverside mi è capitato tra le mani per caso con una permuta, è più aggressivo del Deco e a tratti mi ricorda l'OCD. Non sto dicendo che è un clone dell'OCD, attenzione, ma solo che a certi settaggi fa praticamente gli stessi suoni dell'OCD. E' una sorta di "Plexi in a box" digitale che non ha molto a che spartire col Deco. Se vuoi farti una idea di come suona il Deco c'è la demo 7 giorni del loro plugin, ma non so SE e COME puoi registrare la tua chitarra. https://www.strymon.net/product/deco-plugin/
  7. PinkFlesh

    On Air Radio

  8. PinkFlesh

    "travasare" effetti Boss

    Ennesima conferma dell'effetto placebo. Prova a servire un Tavernello dell'Eurospin dentro una bottiglia con una bella etichetta, e magicamente il Tavernello da 2€ al cartone diverrà un prezioso vino con un ricco bouquet dalle note fruttate 😁 Infatti è quello che cerco spesso di spiegare. Le differenze tra due pedali sono notevoli fintantochè resti chiuso nel tuo ecosistema ampli-cavo-chitarra. Ma quando esci fuori da quella scatola e ti cali in un mix, buona parte delle sfumature della tua preziosa reliquia da 1 milione di euro si perdono, a meno che il tuo mix è una semplice chitarra acustica, come nella intro di One o di Fade to Black, oppure un tappetone di tastiere in sottofondo alla Pink Floyd, e allora lì potresti apprezzare la differenza tra un pedale A e un pedale B. Ma con batteria, basso, seconda chitarra, sfido chiunque a distinguere un TS9 reissue da un TS9 anni '80, il plate di un Boss RV-5 dal plate di un Eventide H9. Questo in studio. In live ancora peggio.
  9. PinkFlesh

    Postate i circuiti!

    No, BPC! 😶 (mi riferivo a Music Ground)
  10. PinkFlesh

    Postate i circuiti!

    Pensa che io, non ho curante di nulla, ho il loro Tone Bender MK2 il cui possesso in altri lidi ti varrebbe il ban e la scomunica a vita.
  11. PinkFlesh

    Postate i circuiti!

    Se non riconoscete questo, scrivete a Uilli e chiedete la cancellazione immediata dal forum.
  12. PinkFlesh

    On Air Radio

  13. PinkFlesh

    Occhei, facciamolo!

    Il canale che mi ha fatto scoprire che esiste un mondo oltre i pedali Boss, è stato PGS. Sono stati i primi a proporre dei videotest di gear quando, nel 2008, i videotest sul gear ancora non esistevano. Ci comprai, eludendo totalmente la dogana, il Boss RT20, che ho ancora, e il Voodoo Lab Micro Vibe. Altri tempi. https://www.youtube.com/@ProGuitarShopDemos Secondo Bjorn Riis, che, senza spacconate, provocazioni, Hi Guys e altre frociate da youtuber terzo millennio, mi ha fatto comprare 6 o 7 pedali diversi tra Strymon, Gurus, Lovepedal, Vick. https://www.youtube.com/@gilmourishofficial/ Terzo lui, altro youtuber di lungo corso con una discreta mano, non parla troppo, e che è la dimostrazione vivente che passando da ampli ad AXE FX i suoni per magia ti si patitano di un bell'alone digitale che non va più via. https://www.youtube.com/@BrettKingman
  14. PinkFlesh

    "travasare" effetti Boss

    Non accetto simili insinuazioni!!! Per te MasterChef finisce qui. Togliti il grembiule.
×