Jump to content

hyeronimusss

Members
  • Content count

    1,254
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

hyeronimusss last won the day on July 20

hyeronimusss had the most liked content!

Community Reputation

552 Excellent

1 Follower

About hyeronimusss

  • Rank
    Membro storto

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

14,462 profile views
  1. hyeronimusss

    Chitarra aereo e vacanze - consigli

    aproposito Thank you Ron Ellis for teaching me the Danny Gatton trick of traveling with a tele by taking the neck off and throwing body and neck in a bag so there is nothing to check! We put in metal screw inserts in the neck so it doesn’t strip the wood with each removal - it also makes the guitar sound better than ever! #teletuesday
  2. hyeronimusss

    Chitarra aereo e vacanze - consigli

    io ho lo stesso dubbio (infatti alla fine mi sposterò in auto o traghetto), ma sull'aereo si può ancora mandare la rigida incellofanata con gli altri bagagli? Non in cabina voglio dire
  3. La Hamer comunque è da salivazione incontrollabile, ma si trovano ancora?
  4. Sì, era quello che volevo dire, soprattutto mi pare con pickup a uscita moderata, poi alzando il dry verso metà mi sembra ci sia molta più dinamica, dato che il wet è in certa misura compresso
  5. scusa una curiosità ma tieni sempre il dry gain a zero?
  6. ragazzi, ma un liutaio con i controcazzi in zona piacenza-parma-reggio-modena lo conoscete?

    1. Show previous comments  2 more
    2. hyeronimusss
    3. Daniele.

      Daniele.

      Se decidi di andare passa dentro per un caffè : io abito a 800mt dal suo laboratorio. :smile:

    4. hyeronimusss
  7. hyeronimusss

    ma le chitarre costose?!?!?!?

    l'equazione, ottenuta con rigoroso metodo induttivo, è quindi: meno suoni più compri
  8. hyeronimusss

    I chitarristi con il SUONO più bello

    a me piacevano di brutto le chitarre del primo disco dei Massimo Volume (che non ho mai capito esattamente chi abbia suonato, se c'era ancora Palazzo in qualche brano etc), così come Agostino Tilotta degli Uzeda dal vivo spaccava - pure Amedeo Pace dei Blonde Redhead aveva un suono interessante (almeno nei lontani anni 90) mi garbano anche certe cose di Radius sui dischi di battisti (ebbene sì), Ivan Graziani personaggio mitologico per me (anche al di là della dimensione chitarristica), e anche il chitarrista dei Calibro 35 aveva (quando esistevano ancora i concerti) un suono spettacolare
  9. secondo me, dico a titolo personale, le nozioni di armonia e teoria si imprimono quando le usi per costruire da zero, o anche per fare il reverse engineering come dici, di quello che magari si sa già bene come diteggiatura o box per esempio, una scala maggiore di do, se uno supera l'idea di saperla già perfettamente e comincia a suonare in tutte le posizioni e set di corde (e in un secondo momento in tutte le inversioni) le triadi che la compongono, cioè la scala suonata per terze (do-mi-sol / re-fa-la etc), iniziando per esempio a farlo su una corda sola, poi due, tre e via dicendo, capisce un sacco di cose - la base principale di buona parte degli accordi usati (a cui si aggiungono poi le estensioni "secondarie" come settime, none, seste, alterazioni etc), - viceversa, se si prende un qualsiasi progressione, a cominciare dal "semplice" blues, e si prova a suonarla senza usare i soliti box ma le triadi (aggiungendo poi settime o ancora meglio seste) in tutti i modi possibili, esce fuori roba ganza sia per accompagnamento che soli (integrando magari con bending per gli intervalli umani) mentre se la si suona partendo dalle diverse note che la compongono (senza necessariamente cambiare posizione) vengono fuori i mitici modi che sono semplicemente i nomi che le diamo partendo dalle varie note - e che si imparano a VEDERE come una successione di intervalli magari è troppo semplice per il tuo/vostro livello, ma a me ha aiutato (e continua ad aiutare, soprattutto con armonica, melodica e scale diminuite di barry harris) a visualizzare INSIEME intervalli, triadi, arpeggi, accordi, etc voglio dire che secondo me è un modo efficace per contrastare la tendenza a riempirsi di nozioni senza assimilarle né a livello di mano né di orecchio (figa è venuto fuori il pippozzo chilometrico)
  10. hyeronimusss

    I chitarristi con il SUONO più bello

    non so dare un giudizio, sto andando in ordine puramente alfabetico sono alla fr di frocio (secondo l'abbecedario delle nuove avanguardie) quindi frank (zappa, chitarrista poco conosciuto ma bravino e con discreti suoni) free (p. k.) fripp frisell frith frontgomery, wes
  11. hyeronimusss

    Il fattore estetico

    cmq l'idea ha del potenziale, avete presente i libri finti nei negozi di arredamento? Uno si compra cover radical chic e sotto giù di boss, mooer e behringer
  12. hyeronimusss

    On Air Radio

    veterotestamentario
  13. hyeronimusss

    Miglior Dumble clone?

    mai avuto, però il dude sembrava caruccio
  14. hyeronimusss

    Ascolto domestico attrezzi digitali

    In questo caso mi auguro che abbia fatto un "fottuto trattamento acustico" alla camera da letto
×