Jump to content
newsound

EHX DMM: Differenze tra varie versioni

Recommended Posts

Ciao ragazzi. Causa asta imminente avrei bisogno di sapere le differenze tra le due riedizioni (pomelli tondi e pomelli a beccuccio) e , se riuscite, un confronto con la versione vintage, sempre a 5 manopole. Mi interessano le differenze sonore e le differenze di rumorosità/fruscii tra le varie versioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok non sono riuscita ad aggiudicarmi l'asta del dmm prima versione.. oggi ne ho un'altra per una seconda versione, che faccio ? lo prendo ? suona bene come la prima versione o ci sono differenze?

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ne ho uno fine anni '90 che suona benissimo... altri non ne ho provati.

 

Tutti i vecchi ehx che ho avuto (anni '70) però mi davano un calo di volume e da spenti massacravano il suono. Immagino vadano modificati.

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse non ci ho capito nulla ma ho avuto il memory lane a casa per un pomeriggio e non mi è piaciuto... l'ho abbandonato subito.

Invece il dmm non mi stanca mai

Share this post


Link to post
Share on other sites

forse non ci ho capito nulla ma ho avuto il memory lane a casa per un pomeriggio e non mi è piaciuto... l'ho abbandonato subito.

Invece il dmm non mi stanca mai

Ma parliamo del Mamory Lane 2 o del Memory Lane jr?

Perché lo jr non c'entra niente con il grande ed è proprio un flop diamond!

Share this post


Link to post
Share on other sites

no no, era proprio il 2

Però l'ho provato solo con il blues junior a volumi casalinghi, non ho avuto modo di provarlo in sala prove con gli ampli a volumi seri

Le ripetizioni erano molto scure. Più versatile del DMM ma non mi aveva proprio convinto.

 

Attenzione non sto dicendo che era brutto... per carità.

Solo che ho preferito il mio DMM...

Share this post


Link to post
Share on other sites

no no, era proprio il 2

Però l'ho provato solo con il blues junior a volumi casalinghi, non ho avuto modo di provarlo in sala prove con gli ampli a volumi seri

Le ripetizioni erano molto scure. Più versatile del DMM ma non mi aveva proprio convinto.

 

Attenzione non sto dicendo che era brutto... per carità.

Solo che ho preferito il mio DMM...

Io pure lo preferisco... comunque il ML2 ha il tono sulle ripetizioni

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Memory Lane 2 ha uno switch interno che cambia la modalità di utilizzo (spaceship mode): solo in questa modalità imho si avvicina alle sonorità del DMM. Se lo provi velocemente accanto ad un DMM non sembrano poi così simili altrimenti.

Sulle varie versione de Memory Man beh...allora:

- Memory Man Echo/Delay: http://www.effectsdatabase.com/model/eh/memoryman

- Memory Man Echo/Chorus: http://www.effectsdatabase.com/model/eh/memoryman/echochorus

- Deluxe Memory Man: http://www.effectsdatabase.com/model/eh/memoryman/deluxe

 

Riguardo ai Deluxe Memory Man (big box, non gli XO di adesso di cui potete trovare info su sito EHX) abbiamo la versione a 4 manopole e quella a 5 manopole (con Chorus/vibrato), di cui è stata fatta la reissue dagli anni '90 in poi, fino ai '00.

Delle versioni originali pare siano, come succede spesso per gli EHX vintage, un po' "incostanti" tra un pedale e l'altro, nel senso che è facile trovare differenze tra un pedale e l'altro dello stesso modello. Difficile stabilirne le caratteristiche specifiche, anche perché nel tempo sono stati utilizzati componenti e chip diversi (anche per le reissue, che a parità di chip però suonano davvero identiche o quasi tra loro), poi true bypass e non, Reticon SAD, MN3005, MN3008, ecc., knobs a goccia o rotondi, sctola di legno o cartone, ... ecc.     ...e quindi non è semplice scegliere.

Sui vintage, con la presa 110v/220v e trafo interno, se non ricordo male i 4 knobs avevano un ritardo piuttosto corto, e i primi 5 knobs mi pare si aggirassero sui 450ms... coi chip Reticon (sostituiti poi perché "rumorosi") e Panasonic MN3005 se non erro. Le reissue si sono spinte fino a 550ms, mi sembra prima con MN3005 Panasonic e poi con MN3008. Il true bypass dovrebbe essere stato introdotto nel 2004 sulle reissue, ma non sono sicuro.

 

Qui un po' di storia: http://electroharmonix.vintageusaguitars.com/index.php?option=com_content&view=article&id=30:hows-your-memory-man&catid=13:electro-harmonix-articles&Itemid=45

 

Se posso esprimere un'opinione, a mio gusto la reissue degli anni'00 è quella che mi pare suonare meglio tra tutti quelli provati per suono, ritardo, regolazioni e standard qualitativi. Ma non vale in assoluto, solo per la mia esperienza.

 

Ah, anche gli ultimi XO, Tap Tempo, ecc. sono ottimi pedali.

 

p.s.: ho editato il titolo che così si "vede" meglio. ;)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ne ho appena preso uno anni 70 col chorus/vibrato, e una volta acceso il controllo del volume di uscita rimane sempre attivo, quindi non ho cali di volume.... In quanto alla rumorosità dovrei portarlo alle prove per capire.

...Ma il vibrato è qualcosa che ti smuove tutto dentro!!!! Phigata!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho avuto un paio di riedizioni anni 00, con true bypass ed erano ottime.

ho avuto di recente il DMMTT ed anche quello era ottimo.

è un sound diverso da quello del Memory Lane, che secondo me ha un colore che si avvicina maggiormente agli analogici Ibanez/Maxon.

gli EHX sono più brillanti e definiti.

dipende dall'uso che se ne vuole fare...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutto quello che ha detto Ema. Ho avuto tantissimi DMM. Prima regola gli ehx come pedali sono poco consistenti, come dice Ema, e per il DMM questo vale all'ennesima potenza. Gli unici che si sono sempre mantenuti su standard qualitativi abbastanza costanti, e che ho trovato sempre suonare bene sono le reissue dei primi 2000 con il TBP. L'xo l'ho avuto e suona benissimo. Non posso parlare ancora per i nuovi con TT, ma prima o poi li proverò!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il Memory Lane 2 ha uno switch interno che cambia la modalità di utilizzo (spaceship mode): solo in questa modalità imho si avvicina alle sonorità del DMM. Se lo provi velocemente accanto ad un DMM non sembrano poi così simili altrimenti.

Sulle varie versione de Memory Man beh...allora:

- Memory Man Echo/Delay: http://www.effectsdatabase.com/model/eh/memoryman

- Memory Man Echo/Chorus: http://www.effectsdatabase.com/model/eh/memoryman/echochorus

- Deluxe Memory Man: http://www.effectsdatabase.com/model/eh/memoryman/deluxe

 

Riguardo ai Deluxe Memory Man (big box, non gli XO di adesso di cui potete trovare info su sito EHX) abbiamo la versione a 4 manopole e quella a 5 manopole (con Chorus/vibrato), di cui è stata fatta la reissue dagli anni '90 in poi, fino ai '00.

Delle versioni originali pare siano, come succede spesso per gli EHX vintage, un po' "incostanti" tra un pedale e l'altro, nel senso che è facile trovare differenze tra un pedale e l'altro dello stesso modello. Difficile stabilirne le caratteristiche specifiche, anche perché nel tempo sono stati utilizzati componenti e chip diversi (anche per le reissue, che a parità di chip però suonano davvero identiche o quasi tra loro), poi true bypass e non, Reticon SAD, MN3005, MN3008, ecc., knobs a goccia o rotondi, sctola di legno o cartone, ... ecc.     ...e quindi non è semplice scegliere.

Sui vintage, con la presa 110v/220v e trafo interno, se non ricordo male i 4 knobs avevano un ritardo piuttosto corto, e i primi 5 knobs mi pare si aggirassero sui 450ms... coi chip Reticon (sostituiti poi perché "rumorosi") e Panasonic MN3005 se non erro. Le reissue si sono spinte fino a 550ms, mi sembra prima con MN3005 Panasonic e poi con MN3008. Il true bypass dovrebbe essere stato introdotto nel 2004 sulle reissue, ma non sono sicuro.

 

Qui un po' di storia: http://electroharmonix.vintageusaguitars.com/index.php?option=com_content&view=article&id=30:hows-your-memory-man&catid=13:electro-harmonix-articles&Itemid=45

 

Se posso esprimere un'opinione, a mio gusto la reissue degli anni'00 è quella che mi pare suonare meglio tra tutti quelli provati per suono, ritardo, regolazioni e standard qualitativi. Ma non vale in assoluto, solo per la mia esperienza.

 

Ah, anche gli ultimi XO, Tap Tempo, ecc. sono ottimi pedali.

 

p.s.: ho editato il titolo che così si "vede" meglio. ;)

 

Quotissimo ma aggiungo anche occhio alle vecchie versioni (con trafo interno) perché potrebbero necessitare di un riallineamento. NON toccate voi i trimmer interni sennò sputtanate i chip. So che Howard Davis offre questo servizio: http://howardmickdavis.com/

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille a tutti! Sono in piena caccia! Non riesco a capire però come distinguere le versioni anni 90 da quelle del 2000.

Ad intuito capisco che le prime versioni anni 90 hanno le manopole a goccia mentre le più recenti hanno le manopole cilindriche giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelle più recenti?

 

quelle metà anni '00 che dice emanux.

se dovessi acquistarne una mi farei fare una foto dell'interno. se vedi lo switch true bypass, sono loro!

ne avevo comprato due nel 2005 ed avevano lo switch true bypass blu e la scatola di cartone invece di quella in legno.

in effetti, suonavano molto bene e non avevano alcun problema... poi è uscito il memory lane con il tap tempo e li ho venduti.

però è un altro sound.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ema ti chiedo una cosa, ma tra DMM e SMM per quanto riguarda l'echo cosa cambia? A parte il tempo di ritardo sono uguali come suono?

Inviato dal mio Z00D utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, KJ Midway dice:

Ema ti chiedo una cosa, ma tra DMM e SMM per quanto riguarda l'echo cosa cambia? A parte il tempo di ritardo sono uguali come suono?

Inviato dal mio Z00D utilizzando Tapatalk
 

 

Da quello che mi risulta il suono non dovrebbe essere troppo dissimile, tieni conto che però il DMM è a 550ms e lo SMM è sui 300ms. Sul DMM inoltre dovrebbe esserci un "preamp" diverso oltre che il vibrato. E nel DMM ci sono più regolazioni di "distorsione" e oscillazione imho, cosa che lo ha reso molto famoso e che nello SMM non so se riesce allo stesso modo.


Qua alcune altre info sulle versioni:

http://tonereport.com/blogs/tone-tips/thanks-for-the-memories-man-evolution-of-the-legendary-analog-delay

 

Alla fine credo che, viste le differenze tra gli EHX dell'epoca anche tra gli stessi identici modelli, la miglior cosa sarebbe provarli. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie delle informazioni.
Al tempo (primi 2000) avevo preso lo SMM perché avevo bisogno più che altro di slapback ed i 300ms erano più che sufficienti, ma non avevo mai capito se a parte i ms il circuito di Echo era lo stesso.

Inviato dal mio Z00D utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×