Jump to content
DLR ARMY

Christone "Kingfish" Ingram -

Recommended Posts

Ho dovuto sforzarmi di non togliere il disco durante l'ascolto del primo pezzo

Veramente banalotto, lo schuffolone commerciale proprio in apertura, mah.

 

Pare un disco costruito a tavolino sul cicciobello nero che faceva tenerezza su YouTube, ci mettiamo dentro un paio di ospiti, 4 shuffle, un rumba blues, due pezzi minori a la "the thril is gone" ed ecco fatto. 

 

PS:il Grammy Awards lasciamolo a Delbert McClinton che ha sfornato un album di un altro passo. Poi oh, il ragazzotto ha una gran voce, bel suono, ma scrivere un album di livello è un altro discorso, le vette del "new blues" per me sono altre, tipo Gary Clark Jr.

 

 

 

 

 

 

 

  • Like 2
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siete dei bulli

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 ore fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

Il blues poi ha rotto il cazzo in tutte le salse.

 

+1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

L’hanno bullizzato anche lì, dandogli la strato più triste che avevano, va che mani peró
.. manco Gianni Morandi 

 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/7/2020 at 19:48, Tilt dice:

 

 

Pare un disco costruito a tavolino sul cicciobello nero che faceva tenerezza su YouTube, ci mettiamo dentro un paio di ospiti, 4 shuffle, un rumba blues, due pezzi minori a la "the thril is gone" ed ecco fatto. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

PorcoD*o quanto è difficile accontentare la gente. Uscire è davvero un casino. La tua risposta è legittima, per carità.

 

Troppo grasso. Troppo magro. Troppo shuffle. Solo 4 ospiti. Il blues ha rotto il cazzo. Il groove è un'altra cosa. La chitarra è brutta. Non mi si drizza manco con Lisa Ann etc..

 

Puttana Mado**a se è difficile questo mestiere (per i pochi che lo fanno veramente) 😉

 

 

 

 

 

 

 

Cita

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chi sarebbe codesta Lisa ann? Chiedo per conto di un amico
 

ocio che big chris(t) secondo me si offende con le bestemmie, anche se Perfettamente utili e motivate come in questo caso ... dice che lui con quelle manine calde e accoglienti é uno dei chierichetti preferiti di monsignore che ama il sapore del blues come pochi qua dentro 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 7/13/2020 at 11:43 PM, DLR ARMY said:

PorcoD*o quanto è difficile accontentare la gente. Uscire è davvero un casino. La tua risposta è legittima, per carità.

 

Troppo grasso. Troppo magro. Troppo shuffle. Solo 4 ospiti. Il blues ha rotto il cazzo. Il groove è un'altra cosa. La chitarra è brutta. Non mi si drizza manco con Lisa Ann etc..

 

Puttana Mado**a se è difficile questo mestiere (per i pochi che lo fanno veramente) 😉

 

Pensa che tu bestemmi per un genere comunque appetibile dalla stragrande maggioranza della ggggente..guarda a chi da anni e anni combatte contro i mulini a vento cercando di fare musicalmente qualcosa di diverso e nuovo...:facepalm:..(in italia per giunta!!!:o)

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/7/2020 at 19:48, Tilt dice:

Ho dovuto sforzarmi di non togliere il disco durante l'ascolto del primo pezzo

Veramente banalotto, lo schuffolone commerciale proprio in apertura, mah.

 

Pare un disco costruito a tavolino sul cicciobello nero che faceva tenerezza su YouTube, ci mettiamo dentro un paio di ospiti, 4 shuffle, un rumba blues, due pezzi minori a la "the thril is gone" ed ecco fatto. 

 

PS:il Grammy Awards lasciamolo a Delbert McClinton che ha sfornato un album di un altro passo. Poi oh, il ragazzotto ha una gran voce, bel suono, ma scrivere un album di livello è un altro discorso, le vette del "new blues" per me sono altre, tipo Gary Clark Jr.

 

 

 

 

 

 

 

Difficile non quotarti, superfluo aggiungere qualcosa.

Ah si, a Gary ti ci aggiungo Joey Landreth che ha una mano che quando la sento mi ricordo di far cacare tante volte me ne fossi scordato. 

P.s. Gary visto a Lucca 2 anni fa mi pare... suono spaventoso con quei 3 Pinnovànti.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/7/2020 at 23:43, DLR ARMY dice:

 

 

 

 

PorcoD*o quanto è difficile accontentare la gente. Uscire è davvero un casino. La tua risposta è legittima, per carità.

 

Troppo grasso. Troppo magro. Troppo shuffle. Solo 4 ospiti. Il blues ha rotto il cazzo. Il groove è un'altra cosa. La chitarra è brutta. Non mi si drizza manco con Lisa Ann etc..

 

Puttana Mado**a se è difficile questo mestiere (per i pochi che lo fanno veramente) 😉

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bravo, come dici anche tu è legittimo poter dire se si trovi "confezionato" un disco.

Per il resto meno male che abbiamo gusti differenti.

 

😊

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Me so sforzato ..troppo hype su sto giovane che ha comunque una bella manina,al 6min ho tolto.

Poi  abbiatene a male ma pure Gary Clark per me è un rompimento de palle dopo 2 canzoni....

 

  • Like 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

è un po' il blues in genere che ha rotto il cazzo, dai diciamocelo 

🙄

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Riesumo il topic perché sono a vedere Ben Harper e opening act c'è sto ragazzone.
 
Poi vi dico
Fico! Ho visto Ben in Arena a Verona, uno dei migliori concerti a cui sono andato.
Goditelo

Inviato dal mio SM-A325F utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che il blues o il jazz, che sono nicchie eterne e sopravvivranno a qualsiasi tentativo di togliere l'umanità dall'umanità, ad avere rotto i coglioni è proprio la musica in generale. Da nutriente per anima e capoccia è diventata strumento di propaganda tra gli altri. Non che non lo sia stata anche in passato ma mai come adesso che viviamo in epoca di conformità assoluta del pensiero e del costume. Tanto che anche noi qui, che assomigliamo all'ultimo giapponese che combatte da solo su un'isola deserta una guerra finita da trent'anni, sbaviamo più sugli ammenicoli tecnici inutili che sul suonaggio. Meno male che Giorgetto ogni tanto esce le sue meraviglie dai colori intonatissimi. Il buon re del pesce più sopra è bravo, fa il suo ma non entusiasma. In qualche modo ne ha pieni i coglioni pure lui ancor prima di cominciare, come moltissimi talentuosi odierni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha esordito bene innanzitutto perché la tele viola custom è avanti e poi perché i primi due pezzi avevano un bel tiro (leggi bpm allegri). Poi la situazione ha virato sul soporoso fino a quando il ragazzone, vedendo che la piazza si riempiva ma la gente sbadigliava, è sceso giù dal palco e ha sparato un solo di 20 minuti in mezzo alla gente. Dopo è risalito ma da blues siamo passati al funk grazie anche al tastierista ricamino e gruvoso. 

Il ragazzo suona, ha i lick blues con la spolverata di rocchenrol necessaria, i suoni giusti (mini crybaby, MXR FOD e C.Copy per terra e combetto Fender sparato di volume) ed una voce di uno con 30 anni di più con scuola gospel per il vibrato.

In definitiva bravo e se capita a dieci km da casa mia vado a sentirlo volentieri (sempre che ci sia della birra).

 

Poi parte Ben Harper e vedi chi gioca ad un altro sport in un altro stadio ed in un altro campionato.

 

(L'avrò visto dieci volte minimo e tutte le volte me ne torno felice a casa come se fosse la prima volta)

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma invece kingfish nel senso che c’ha pure il pesce proporzionato alle mani ?


 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×