Vai al contenuto

marcoexplorer

Members
  • Numero contenuti

    92
  • Iscritto

  • Ultima visita

Reputazione Forum

5 Neutral

Su marcoexplorer

  • Rank
    Newbie

Profile Information

  • Gender
    Male

Visite recenti

2332 visite nel profilo
  1. Credo che il problema siano i coni. Avere il suono di Eric Johnson live a volumi da chitarra non amplificata è assolutamente impossibile non per l'ampli ma per lo scarso lavoro dei coni. Ho consigliato il THR perchè, pur essendo una cagatina in tutto, ha due mini coni che lavorano decentemente anche a bassissime sollecitazioni ed il fatto di essere in stereo con gli effetti d'ambiente si riesce ad avere un suono più che accettabile a volumi da chitarra "spenta". Comunque vada, si parla di compromessi: a volumi sospirati, utilizzare come diffusori dei 12 pollici è follia. Secondo me la ricerca dovrebbe essere incentrata sul trovare ottimi diffusori che sposandosi bene con un certo tipo di segnale restituiscano una buona parvenza di 4x12 a volumi bassissimi. Sono piani differenti: simulare ampli e casse e riprodurre suono simulato. La chiave di volta è proprio quest'ultimo punto, come detto, a bassissimi volumi. Ciao Marco
  2. Ma qualcosa di molto più economico come il Yamaha THR?
  3. marcoexplorer

    Hai capito il Pannozzo?

    Confermo anch'io: l'ho conosciuto direttamente e mi sembra valido. Tanto di cappello a chi riesce a vivere di buona musica riuscendo a confrontarsi con i più promettenti musicisti del genere. Vediamo quali direzioni riuscirà a prendere successivamente. Ciao Marco
  4. marcoexplorer

    Cablaggio Pedalboard

    Si anch'io ho utilizzato i patchcord di tubetown e sono buoni solo che i cavi sono un po' troppo rigidi.
  5. Visto che  la gita fuori porta a Milano si avvicina, potete consigliarmi qualche negozio valido? GBL? Lucky Music?

    1. nova

      nova

      ciao marco, stai per giungere nella indiscutibile città più bella d'europa:

      la più completa e complessa, la più interessante architettonicamente, la più gradevole e amabile da girare, la più beverina e pittoresca, la meglio attrezzata e artisticamente atteggiata, la più monumentale, la più lirica e paninara, la meglio gourmettara, la più parco friendly e cannabis lovely etc etc.

      quando avrai esaurito queste verifiche indubbie, ove solo gli sciocchi direbbero "sì ma barcellona cià messi e la sagrada", "sì ma zurigo cià le banche", "sì ma parigi cià tour e francesi e fighe", "sì ma monaco e berlino cianno i neonazisti" etc etc, ricordati che a milano ci sono anche i navigli: qualcosa che manda a casa in un colpo tutte le città dell'europa dell'est e le loro cartolinette.

      ergo, fottitene di lachimiusic e delle sue scortesie. goditi LA città.

      limona. boosta grande.

       

      PS: GBL top.

       

    2. marcoexplorer

      marcoexplorer

      Ahahah, in realtà vado a vedere Marcus King e quindi approfitterei volentieri di qualche negozio di musica. Comunque apprezzo molto le tue parole. Certamente provvederò a limonare abbestia e a godermi i navigli. 

       

      Grazie!

    3. DC®

      DC®

      Un giro da Carlo (GBL) lo farei senz'altro.

  6. marcoexplorer

    Bancarotta Gibson

    La cosa triste è che il peggior investimento di Gibson sembrerebbe essere l'acquisto del settore HiFi di Philips, forse gli unici prodotti di qualità, oggi, della casa. E' palese come anche di flussi economici non ci capisca una mazza. Ciao Marco
  7. Salve a tutti! Sono interessato a sentre un Two Rock dal vivo. Ci sarebbe qualche anima pia in Toscana che ne possiede uno e che sarebbe disposto a farmelo provare per 10 min? L'alternativa è andare da un rivenditore.Siete mai stati al negozio fisico di 440hz? Sono disponibili a far provare la strumentazione? Qualche negozio che venda Two rock in centro Italia?

    Grazie

     

    1. Mostra commenti precedenti  %s di più
    2. marcoexplorer

      marcoexplorer

      credo studio 35 o custom reverb

    3. Raffus

      Raffus

      Avuto il classic reverb v3, 100 watt. Puliti strepitosi e overdrive molto dumble ma un poco moscio. L'altro non l'ho mai provato.

    4. Raffus

      Raffus

      adesso ho un combo two rock 40 watt basato sul j-2. Si discosta un po' dallo standard perché è molto cattivello nel canale overdrive. Se mai dovessi passare da Bologna te lo faccio provare ;) 

  8. Non riesco veramente a capire dove stia il segreto: Matt Schofield con un merdosissimo hot rod e un pre blackface kingsley ha il suono live piú bello mai sentito. Il fatto che abbia un tocco imbarazzante non giustifica niente. Forse in pedaliera? Qualcuno ha provato un setup simile

    1. Mostra commenti precedenti  %s di più
    2. toplop
    3. marcoexplorer

      marcoexplorer

      Grazie  nuovamente tutti per gli interventi: come già detto personalmente in questo frangente non credo nel tocco o nella mano ma propendo a pensare che sia maggiormente un fattore di volume. Finale tiratissimo e buon klon a manetta davanti.

       

      Ciao

      Marco

    4. diego milinkovic

      diego milinkovic

      Il volume aiuta parecchio. Ma la mano fa davvero suonare diversamente il gear.

      Come si plettra, l'intensità, la dinamica del tocco ecc. influenzano molto il segnale che poi giunge all'ampli.

      L'altro chitarrista della band quando suona con la mia roba tira fuori un suono spernacchioso e inascoltabile, per dire.

       

  9. Chi compra una R0 Vos a 3500 euro?...

    1. Mostra commenti precedenti  %s di più
    2. Mirko

      Mirko

      Nel 2010 o poco prima (se non erro il down dei prezzi era tra 2007 e 2009) una r0 flame (non Plain eh) era attorno ai 3700/3800

    3. marcoexplorer

      marcoexplorer

      Cavoli mi ricordavo di meno. Grazie per le info.

    4. marcoexplorer

      marcoexplorer

      E' un po' che l'attenzione non mi ricadeva sulle Les Paul...comunque sopra i 3000 per una R0 pre 2010 mi sembrano tanti. Ugualmente per le cifre che chiedono per la 'fu' Bonamassa.

  10. marcoexplorer

    L'angolo dell'Armonia Burgundi di ErChi

    Ciao. Perchè non si potrebbe aprire? Non l'hai giá fatto tu ? Ciao Marco Inviato dal mio XT1032 utilizzando Tapatalk
  11. marcoexplorer

    L'angolo dell'Armonia Burgundi di ErChi

    Ciao Erchi! C'é un sacco di confusione fra modi e scale. Anche nella stragrande maggioranze dei manuali vengono inseriti questi errori. I modi sono concetti sostanzialmente distinti dalle scale. La cosa migliore sarebbe lasciare tale indicazione solo ed esclusivamente a quello maggiore e a quello minore. Tutto questo presupponendo che stia parlando del sistema tonale. Altri sistemi altre regole...anche per la nomenclatura. Molto interessante sarebbe , appunto , la visione degli intervalli TSTTTST in sistemi differenti anche se tutti i punti di riferimento sono interpretati in un'ottica completamente differente. Comunque ti ringrazio per l'intervento. E' molto interessante aprire un dialogo su queste tematiche soprattutto con la consapevolezza che , tendenzialmente , avranno assai meno attenzione di altri argomenti. Ciao Marco Inviato dal mio Nexus 9 utilizzando Tapatalk
  12. Sono andato anche a sentirli dal vivo! Disco incredibile...forse non registrato nel migliore dei modi ma suonato in modo commovente
  13. marcoexplorer

    Pedale per Lead

    Ciao , pensa che volevo prendere l'uno! Ma questa seconda versione in cosa differisce?Ciao Marco
  14. marcoexplorer

    Caccia all'Explorer del '76

    Questa ho avuto la fortuna di provarla e francamente è fantastica. Una chitarra veramente da sogno che restituisce tutte le più positive caratteristiche del modello. La provai con un twin silver. Bassi belli in evidenza e tipici della explorer , alti abbastanza rotondi. Chitarra leggera ed esteticamente bellissima. Giusta per il blues elettrico un po' più raffinato. Se hai occasione ti consiglio di provarla...
  15. Ciao Oby. Porca vacca. Ti ringrazio tantissimo. È da tanto che non salto sulla sedia per un disco. Sono arrivato a metà album e stanotte o domani lo finisco. È sconclusionato , appassionato , profondo , mistico , evocativo , elettrizzante , sontuoso... Gli strumenti cambiano e si mischiano in una continua modellazione dei volumi....ecco si da importanza al variare del volume. Questo aspetto crea tridimensionalitá e colpisce l'attenzione oltre ai costanti cambi di battute. Ne riparliamo al terzo ascolto :-) Grazie davvero per l' informazione. Ciao Marco
×