Jump to content

texguitar

Members
  • Content count

    1,372
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

43 Excellent

1 Follower

About texguitar

  • Rank
    Advanced Member
  • Birthday 06/17/1974

Profile Information

  • Gender
    Not Telling

Recent Profile Visitors

6,049 profile views
  1. texguitar

    consiglio pedaliera compatta

    9 simulazioni di ampli con possibilità di salvare 3 preset che si memorizzano automaticamente sulle ultime impostazioni utilizzate (Mesa, Fender, Roland, Vox, Diesel, ecc...). 3 effetti Chorus, Tremolo e Delay ma utilizzabili uno per volta, unica simulazione di Reverbero, uscita cuffie, Tuner, Simulazione di cassa/mic escludibile, tap tempo, 3 switch, minuscolo, leggerissimo, non suona affatto male...
  2. texguitar

    consiglio pedaliera compatta

    Ti serve con le simulazioni di ampli/cabinet e ripresa microfonica per entrare direttamente nel mixer oppure da collegare all'ampli? Nella prima ipotesi io ho preso da pochissimo un Valeton Mini Amp e pur nelle limitazioni di uso che presenta, come suono, non è affatto male ed è di una facilità d'utilizzo estremo.
  3. texguitar

    Advance/Breva LS42 VS S720

    No
  4. texguitar

    Advance/Breva LS42 VS S720

    No con LS42 non devi fare nessuna modifica ai pedali, inserisci i 4 pedali nei rispettivi loop e fai la programmazione. Ti rimane la possibilità di midizzare 2 funzioni a switch della tua testata, tramite midi puoi cambiare patch al tuo multieffetto, immagino messo nel loop della testata. Se la tua testata ha il midi puoi fare a meno della funzione switch usando solo il midi, la mia testata dell'epoca la H&K Trilogy aveva il midi quindi non mi serviva usare la funzione switch dell'LS42.
  5. texguitar

    Advance/Breva LS42 VS S720

    Allora, LS42 l'ho avuto e lo conosco. Serve a midizzare 4 pedali ed a creare combinazioni tra questi salvabili in patch e richiamabili via midi. Questa è la funzione primaria, poi come dicevi ha la possibilità anche di pilotare, ad esempio, il cambio canale o l'on/off del reverbero su ampli che non hanno il midi ma il classico ingresso switch a jack. Come si collega: esempio classico, chitarra nell'In dell'Advance, 4 pedali collegati (In/Send - Out/Return), out dell'Advance nell'In dell'ampli. Fatto questo, colleghi all'Advance una pedaliera midi ed inizi a crearti le patch, che ne so, pedali 1 e 3 accesi nel pulito dell'ampli, ecc...Il 720 invece ti permette di controllare il tuo ampli che è sprovvisto di midi e di usare una pedaliera midi per far commutare i canali, l'on/off del rev, o ancora l'inserimento dell'eq grafico se presente, ed anche qui ti puoi creare le tue patch... Non serve per midizzare i pedali, solo a fare il cambio delle varie funzione che il tuo ampli o Preamp ti mette a disposizione.
  6. texguitar

    Il vostro pedale dell'anno che fu

    Elektron Analog Drive, fa tutto discretamente bene, non eccelle in nulla, anche se il Boost ed il TS non sono affatto male, midi, completamente programmabile, ingombrante ma efficace.
  7. Si ,ti capisco, ma rimarrebbero comunque dei dubbi dovuti a casse diverse, cuffie diverse, chitarra diversa, ecc ecc.
  8. Peccato, insisti, è l'unica...Prova qui sul forum, fai un appello, magari anche spostandoti un po', male che va vi fate una birra in compagnia. Ti togli il dubbio e magari anche il ricorso all'assistenza.
  9. E' un po' che seguo questa discussione, il digitale mi ha sempre appassionato...Forse ti converrebbe organizzarti con un altro utente che ha il Kemper e fare delle prove comparative a parità di attrezzatura, stesse casse, stessa chitarra, identico profilo e regolazioni, e capire se effettivamente il tuo ha qualcosa che non va, è tanto che peni adesso...
  10. texguitar

    Hb per strato (raw vintage)

    Sulla mia Strato Ash Deluxe con tastiera in palissandro il JB, a mio parere, suona bene.
  11. texguitar

    MINI WAH... consigli

    Esteticamente fa schifo 🙂 Poi occupa lo spazio di 2 Wah, un macigno; ma è estremamente duttile, ottico oppure a switch, per basso o chitarra, volume, Q, Lo, Fine Tuning, resistenza del pedale regolabile. Sui distorti esce benissimo, anche con molto gain...
  12. texguitar

    MINI WAH... consigli

    Si, infatti...Peccato, perché il mini Morley suona bene quando attivato e le dimensioni sono giuste per poterlo usare comodamente. Io tengo il looper perché non so fare a meno di un Wah ottico e perché timbricamente il Weeping è, per i miei gusti, il miglior wah mai provato. Magari si potrebbe attaccarlo solo nei pezzi in cui si usa. P.S.: il Morley si trova a cifre ridicole, mi pare di averlo pagato 35€ usato.
  13. texguitar

    MINI WAH... consigli

    Ti dico la mia: l'ho avuto l'AMT, preso proprio qui sul forum. Come suono nulla da dire, è un bel wah. Io però l'ho dovuto vendere subito perché non mi trovavo proprio con le dimensioni, e con la poca corsa del pedale; sarà il mio 45 di piede, o perché sono da una vita abituato al Weeping della Ibanez che è grande 6 volte l'AMT. Ho trovato molto più comodo il mini Wah della Morley, ma ha lo stesso difetto del mio Ibanez Weeping, da spento mangia un bel po' di segnale. Io lo tengo infatti collegato ad un looper TBP e lo attivo solo sui pochi pezzi in cui mi serve. Il Weeping è uno dei Wah più versatili che trovi, bello sia sui puliti che sui distorti.
  14. texguitar

    TS con tanto gain

    Io ho avuto forse una delle primissime versioni, nero, le scritte erano fatte ancora a mano con un pennarello bianco, preso da un utente del vecchio forum, non ricordo chi, ma credo sia attivo anche qui. Ricordo che tirando su una manopola si attivava un boost sui medi molto efficace, che faceva uscire molto la chitarra sia su un suono pulito che per boostare un crunch o un lead.
×