lollo__87

esperienze in duo acustico con loop station, effettistica e varie ed eventuali

35 risposte in questa discussione

Ciao a tutti! Io e un'amica abbiamo da poco imbastito un duo acustico, chitarra e voce, repertorio pop-rock (praticamente qualsiasi cosa ci passi per la testa).

Tutto bello, ma mi piacerebbe provare ad aggiungere qualcosa che possa rendere gli arrangiamenti un po' più vari. Dovessi ascoltare quella vocina fastidiosa che mi frulla in testa, oggi andrei a comprare Big Sky, POG e Ditto x4, senza considerare che staremmo pensando anche di provare a dotare di iPad la cantante per avere tappetoni con synth/archi alla bisogna.

 

Qualcuno di voi ha mai suonato in una situazione simile? Consigli, suggerimenti e riflessioni sono graditissimi...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io suono tantissimo in acustico, da solo, e mi ci aiuto con un ditto normale che mi basta.... tutto il resto secondo me complica solo la vita! Il looper giusto per allungare le canzoni con intro e solo che mi fa riposare un pochino la voce e la mano... Effetti vari trovo esagerato, da suonatore ma anche da ascoltatore, meglio concentrarsi di avere un bel suono della chitarra e sugli arrangiamenti. Personalmente trovo piu sincero solo chitarra e voce senza effetti e sopratutto basi midi che ammazzano tutto il senso del "acustico"...

Il bello della chitarra acustica é il suo suono crudo.

my 2 cents.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Idem. Ho fatto molti concerti in duo acustico usando un DL-4 nella modalità looper (non offre più di un ditto normale, ha in più solo i tasti separati per fare stop-play ecc.).

Una volta che ti fai la ritmica sotto (con al massimo una-due sovraincisioni), sei a posto.

Se è la prima volta io ti sconsiglio caldamente di mettere su troppa roba. Le prime volte ti assicuro che, dal vivo, è difficile anche gestire un semplice looper.

Poi, dopo un po' di live, se senti il bisogno di arricchire i suoni, puoi pensare di aggiungere qualcosina, ma non più di un pezzo alla volta.

 

Un ditto normale, o un Boss RC-2 o un Digitech Jamman sono più che sufficienti.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

fatto spesso anche io. Inizialmente usavo un ditto per certe cose, poi ho preferito eliminare tutto, restare con un filo di rev e dare priorità all'esecuzione e alla ricerca di arrangiamenti armonici più originali

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, Event Horizon dice:

 

Un ditto normale, o un Boss RC-2 o un Digitech Jamman sono più che sufficienti.

 

Ho visto ad una "inaugurazione" all'opera il cinnamon duo e lui usava l'RC2. per quel che facevano (e lo facevano molto bene) non serviva qualcosa di più performante

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a tutti delle risposte, appena torno a casa mi guardo anche il video.

L'idea alla base sarebbe proprio quella di uscire dal "solito acustico" - non inteso in senso dispregiativo - anche perchè ci sono già un sacco di musicisti bravissimi che interpretano l'acustico in maniera così diretta e "cruda". Vorremmo provare a fare qualcosa di nuovo... 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 hour ago, raudskij said:

 

Ho visto ad una "inaugurazione" all'opera il cinnamon duo e lui usava l'RC2. per quel che facevano (e lo facevano molto bene) non serviva qualcosa di più performante

 

 

il mitico ENR! scriveva sul forum anche lui!

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
40 minuti fa, massisv dice:

 

il mitico ENR! scriveva sul forum anche lui!

 

Davvero? E' veramente bravo, grandissimo gusto nell'accompagnamento e nei soli 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, lollo__87 dice:

Grazie a tutti delle risposte, appena torno a casa mi guardo anche il video.

L'idea alla base sarebbe proprio quella di uscire dal "solito acustico" - non inteso in senso dispregiativo - anche perchè ci sono già un sacco di musicisti bravissimi che interpretano l'acustico in maniera così diretta e "cruda". Vorremmo provare a fare qualcosa di nuovo... 

 

 

infatti l'avevi scritto già nel primo post che l'idea era quella di fare un acustico alternativo. quindi direi che le tue idee di partenza possano andare bene per sperimentare un po..

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Speravo di trovare qualcuno che avesse già provato ad usare setup alternativi, giusto per sapere come avevano impostato la cosa.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

anni fa usavo il Nova System + wah. niente di sconvolgente però avevo tutto a portata di mano.

 

comunque a prescindere da quello che prenderai ti servirà qualcosa per entrare correttamente nel mixer (DI, pre, ecc)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sicuro, o invece della DI ricomprarmi un SR come quello che ho venduto per una sg un paio d'anni fa...

 

In pratica sto per polverizzare uno stipendio :-)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, lollo__87 dice:

.. oggi andrei a comprare Big Sky, POG e Ditto x4

 

BigSky e Ditto ok, ti consiglio il Boss OC3 al posto del Pog. Forse un chorus. L'ampli è importante io uso un AER Compact 60.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, Micantino dice:

 

BigSky e Ditto ok, ti consiglio il Boss OC3 al posto del Pog. Forse un chorus. L'ampli è importante io uso un AER Compact 60.

Come mai l'oc3? Cosa te lo fa preferire? Ce l'ho avuto, ed ora ho il pog che uso con l'elettrica, a mio parere il pog vince a mani basse, ma magari sull'acustica rende diversamente...

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao, ma invece una bella armonica? io esco spesso da solo con chitarra e armoniche in varie tonalita' e devo dire che con il giusto suono di chitarra si ottengono molte sfumature interessanti, ah e soprattutto con 100 euro di armoniche sei apposto (do,la,re,sol). se ti interessa posso consigliarti quali prendere senza svenarti e con un ottimo risultato.

ciao Giovanni

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
14 minuti fa, giovanni70 dice:

ciao, ma invece una bella armonica? io esco spesso da solo con chitarra e armoniche in varie tonalita' e devo dire che con il giusto suono di chitarra si ottengono molte sfumature interessanti, ah e soprattutto con 100 euro di armoniche sei apposto (do,la,re,sol). se ti interessa posso consigliarti quali prendere senza svenarti e con un ottimo risultato.

ciao Giovanni

Giovanni, come hai imparato a suonare l'armonica?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
12 minuti fa, giovanni70 dice:

ciao, ma invece una bella armonica? io esco spesso da solo con chitarra e armoniche in varie tonalita' e devo dire che con il giusto suono di chitarra si ottengono molte sfumature interessanti, ah e soprattutto con 100 euro di armoniche sei apposto (do,la,re,sol). se ti interessa posso consigliarti quali prendere senza svenarti e con un ottimo risultato.

ciao Giovanni

Ciao! Grazie del suggerimento e non ho dubbi riguardo alla resa finale, ho un paio di amici che fanno set acustici solo con chitarra ed armonica, ma diciamo che le armoniche ed il tipo di suono che avrei in testa non vanno troppo d'accordo...

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, giovanni70 dice:

 [...] se ti interessa posso consigliarti quali prendere senza svenarti e con un ottimo risultato.

ciao Giovanni

 

Giovanni, a me interessa... io ho delle marine band e una giapponese di cui non ricordo la marca.

cosa consigli?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
8 ore fa, lollo__87 dice:

Come mai l'oc3? Cosa te lo fa preferire? Ce l'ho avuto, ed ora ho il pog che uso con l'elettrica, a mio parere il pog vince a mani basse, ma magari sull'acustica rende diversamente...

La funzione Poly Mode é fantastica. Abbassa di un ottava la sola nota più bassa che si sta suonando. In pratica l'effetto che otteneva Pino Daniele con il PolySubBass sulla Paradis. L'OC3 viene usato da moltissimi chitarristi acustici tra cui Finaz, Britti e Mesolella. Il suono di chitarra classica elettrificata che tira fuori Mesolella con BluSky, Timeline, Chorus e OC3 mi piace molto. Io con l'OC3 mi ci trovo benissimo. 

 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ciao scusate il ritardo nella risposta. per Newsound: ho per le mani armoniche da quando avevo 17 anni e ora ne ho 47 e ti dico che con un po di orecchio impari a suonarla decentemente con un paio di mesi, non è uno strumento difficile se hai la pazienza e la voglia di impegnarti. ti consiglio un sito dove trovi tutto sull'armonica www.doctorharp.it.

qui trovi sia le armoniche e loro caratteristiche sia il metodo di studio e anche un forum molto completo di appassionati e professionisti che ti possono aiutare.

 

per raudskij: le marine band sono ottime armoniche ma hanno dei limiti fisici tipo costruzione in legno e chiodini per tenerle assieme.la costruzione con "comb" in legno è ottima per un armonicista un po esperto vista la "durezza" e la difficolta nel piegare le note soprattutto sui primi fori aspirati, i chiodini invece non permettono lo smontaggio e rimontaggio in caso di manutenzione e pulizia dello strumento ovvero lo permettono ma diventa un lavoro difficile rispetto alle viti. per la giapponese penso sia una suzuki, marca di armoniche molto in voga vista la precisione dell'intonazione, i giapponesi sono fortissimi e accordano le loro armoniche al laser.

il mio consiglio è quello di comprare le honher special 20 che hanno il comb in plastica, sono strumenti onesti e facili da suonare, non serve tanto fiato, suonano molto bene e soprattutto costano poco, dai 25 ai 30 euro.

ci sono armoniche con comb in legno, plastica,alluminio e miscele varie. i comb in legno danno un suono molto blues e caldo e ci sono strumenti che possono costare ben piu di 100 euro e vi assicuro sono aggeggi fantastici ma devi saperci fare se no ti sfiati, i comb in alluminio sono molto belli con un suono piu "argentino" e frizzante con una facilita nel suonare e piegare le note imbarazzante,poi le comb in plastica che sono una via di mezzo. per iniziare consiglierei una special 20 in do visto che tutti i metodi utilizzano questa tonalita' facilmente trasportabile in altre tonalita visto che le posizioni in tutte le armoniche diatoniche sono le stesse ovvero se sai suonare "o susanna" in do la sai suonare anche con una armonica in re visto che basta cambiare armonica e rifare quello che hai fatto con quella in do. non so se mi sono spiegato, comunque per avere una panoramica di tutte le armoniche  si puo visitare il sito di doctorharp oppure per acquisti affidatevi senza problemi a www.harpelite.com di proprieta di Francesco Galtieri  di roma che ha un negozio online con prezzi molto buoni e spedisce con 7 euro in 3 giorni. sono anni che ho a che fare con lui e devo dire che è un venditore eccellente mi ha risolto una infinita' di problemi anche gratis.

scusate se sono stato un po prolisso 

ciao Giovanni

 

 

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 22/6/2017 at 13:43, Melchiade Bedrosian Baol dice:

fatto spesso anche io. Inizialmente usavo un ditto per certe cose, poi ho preferito eliminare tutto, restare con un filo di rev e dare priorità all'esecuzione e alla ricerca di arrangiamenti armonici più originali

 

Alla fine ho fatto così io.

Prima ero arrivato anche a usare delay, wah ecc.

Ora chitarra---D.I.---mixer e un goccio di riverbero dal mixer. 

Piace a 2 persone

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

io uso una lr baggs venue DI e devo dire che è eccezionale.

Piace a 1 persona

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti
Il 25/6/2017 at 09:03, giovanni70 dice:

per raudskij: le marine band sono ottime armoniche ma hanno dei limiti fisici tipo costruzione in legno e chiodini per tenerle assieme.la costruzione con "comb" in legno è ottima per un armonicista un po esperto vista la "durezza" e la difficolta nel piegare le note soprattutto sui primi fori aspirati, i chiodini invece non permettono lo smontaggio e rimontaggio in caso di manutenzione e pulizia dello strumento ovvero lo permettono ma diventa un lavoro difficile rispetto alle viti. per la giapponese penso sia una suzuki, marca di armoniche molto in voga vista la precisione dell'intonazione, i giapponesi sono fortissimi e accordano le loro armoniche al laser.

il mio consiglio è quello di comprare le honher special 20 che hanno il comb in plastica, sono strumenti onesti e facili da suonare, non serve tanto fiato, suonano molto bene e soprattutto costano poco, dai 25 ai 30 euro.

ci sono armoniche con comb in legno, plastica,alluminio e miscele varie. i comb in legno danno un suono molto blues e caldo e ci sono strumenti che possono costare ben piu di 100 euro e vi assicuro sono aggeggi fantastici ma devi saperci fare se no ti sfiati, i comb in alluminio sono molto belli con un suono piu "argentino" e frizzante con una facilita nel suonare e piegare le note imbarazzante,poi le comb in plastica che sono una via di mezzo. per iniziare consiglierei una special 20 in do visto che tutti i metodi utilizzano questa tonalita' facilmente trasportabile in altre tonalita visto che le posizioni in tutte le armoniche diatoniche sono le stesse ovvero se sai suonare "o susanna" in do la sai suonare anche con una armonica in re visto che basta cambiare armonica e rifare quello che hai fatto con quella in do. non so se mi sono spiegato, comunque per avere una panoramica di tutte le armoniche  si puo visitare il sito di doctorharp oppure per acquisti affidatevi senza problemi a www.harpelite.com di proprieta di Francesco Galtieri  di roma che ha un negozio online con prezzi molto buoni e spedisce con 7 euro in 3 giorni. sono anni che ho a che fare con lui e devo dire che è un venditore eccellente mi ha risolto una infinita' di problemi anche gratis.

scusate se sono stato un po prolisso 

ciao Giovanni

 

 

 

Beh, io suono l'armonica in Do alla neil young senza grossi problemi, però trovo più difficile suonare la marine band in sol e la, e in seconda posizione, più blues, sia per piegare le note sia per una questione di fiato; mi sembra, cioè, che sia tutto aspirato e rimango presto senza fiato :-/

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

You need to be a member in order to leave a comment

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.


Accedi Ora