Jump to content
Auro

Very low gain overdrive

Recommended Posts

Ci risiamo. Anche se potrei cercare un vecchio 3d del mio account zero in cui praticamente l'oggetto era il medesimo, per pigrizia apro una nuova discussione.

Sono nell'ennesima e ciclica fase di smantellamento della board. Proprio ieri ho venduto - e quasi me ne pento - un Caline Pure Sky che utilizzavo proprio come breakup o con il gain molto basso e ora devo ovviamente sostituirlo. 

Questa mattina ho provato un Mad Professor Sweet Honey e un JHS Charlie Brown. Sebbene mi abbia fatto un'ottima impressione, il primo non produce quella tipologia di timbro che vado cercando, mentre il secondo, per quanto si possa avvicinare a quell'idea, non mi ha folgorato.

Ecco quindi l'ennesimo 3d per raccogliere pareri e consigli.

Per quanto mi riguarda sto valutando l'idea di riprendere un Bogner Blue o di buttarmi sul Dod Looking Glass.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io per queste cose non ho ancora trovato di meglio del blue.

 

Forse tutta la compagine di pre simil dumble (ethos, val weldeen o come si dice) potrebbero essere un effettivo upgrade, ma non ho avuto modo di sentirli in prima persona. 

 

È uscito il blue senza boost, ma non parlano bene dell'eq attiva. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quello che vale, la demo del Blue in versione senza boost non mi è affatto piaciuta. Non so, non mi sembra lo stesso suono del suo predecessore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Just now, Auro said:

Per quello che vale, la demo del Blue in versione senza boost non mi è affatto piaciuta. Non so, non mi sembra lo stesso suono del suo predecessore.

 

È quello che dicono un po' tutti. Dal canto mio uso moltissimo il boost del blue classico quindi non mi pongo il problema. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

una prova al boss jb2 secondo me potresti darla, il blues driver ok si sa, invece usando le varie combinazioni con entrambi gli effetti in cascata/parallelo ci si tirano fuori cose ottime a qualunque livello di gain

poi però son strano e a me se settato col gain sotto le 10 in mod LP, fa impazzire pure l'OCD

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Auro dice:

 Questa mattina ho provato un Mad Professor Sweet Honey e un JHS Charlie Brown. Sebbene mi abbia fatto un'ottima impressione, il primo non produce quella tipologia di timbro che vado cercando, mentre il secondo, per quanto si possa avvicinare a quell'idea, non mi ha folgorato.

 

Il Charlie Brown lo conosco bene, è un pedalino plexy-style. Richiama le sonorità della JTM45, per cui gain ne ha da vendere. Su quel genere potresti vedere anche Angry Charlie e Boss JB2, che combina BD2 e Angrie Charlie in un unico pedale.

Anche lo Sweet Honey mi sembra muoversi nel sentiero Marshall. Siamo sempre in territorio Plexi/JTM45 più o meno.

 

@A wild Manni ma il Bogner Ecstasy Blue riesce a ricreare, con la levetta spostata su Blue, un suono Tweed style credibile? Qualcosa che ricordi i vecchi Fender 5E3, pur non usando valvole? Perchè ultimamente mi stuzzica l'idea di un preamp stile Tweed e vorrei fare qualche prova...

 

 

 

 

Comunque, vi seguo interessatissimo :popcorn:

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, PinkFlesh dice:

 

Il Charlie Brown lo conosco bene, è un pedalino plexy-style. Richiama le sonorità della JTM45, per cui gain ne ha da vendere. Su quel genere potresti vedere anche Angry Charlie e Boss JB2, che combina BD2 e Angrie Charlie in un unico pedale.

Anche lo Sweet Honey mi sembra muoversi nel sentiero Marshall. Siamo sempre in territorio Plexi/JTM45 più o meno.

 

@A wild Manni ma il Bogner Ecstasy Blue riesce a ricreare, con la levetta spostata su Blue, un suono Tweed style credibile? Qualcosa che ricordi i vecchi Fender 5E3, pur non usando valvole? Perchè ultimamente mi stuzzica l'idea di un preamp stile Tweed e vorrei fare qualche prova...

 

Il livello di gain del Charlie Brown, che ho provato con una Strato Vintera, mi è sembrato molto molto basso; per avvertire un po' di saturazione il knob del drive doveva essere portato almeno a ore 12. Sarà la chitarra? Sarà la mia plettrata poco incisiva?

 Ho già un JHS The At Plus che, se non sbaglio, dovrebbe essere proprio l'evoluzione dell'Angry. L'idea del JB2 non sarebbe stata male, se non avessi già questo.

Quanto al Bogner Blue, per il ricordo che ne ho non mi sembra così adatto a sonorità in stile Tweed.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io al momento sto usando proprio il Charlie Brown (è quello marrone, una delle prime versioni) per fare quello che serve a te. Mi piace molto anche perché si fa boostare molto bene (Klon e SD1). Ti consiglio anche un Fairfield the Barbershop oppure un JHS Morning Glory. Rimango dell'idea che, come dice il @Fra, pure l'OCD a basso gain è parecchio parecchio bello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa mattina, non avendo tempo a disposizione, non ho potuto provare il Morning Glory. Si discosta dal Charlie o gli assomiglia?

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, PinkFlesh said:

@A wild Manni ma il Bogner Ecstasy Blue riesce a ricreare, con la levetta spostata su Blue, un suono Tweed style credibile? Qualcosa che ricordi i vecchi Fender 5E3, pur non usando valvole? Perchè ultimamente mi stuzzica l'idea di un preamp stile Tweed e vorrei fare qualche prova...

 

Proprio no, il Bogner sul lato Blue è proprio un suono Bogner con tante medie ed anche una certa modernità, lontanissimo da quello che ho suonato e sentito di Tweed. Sul lato Plexi hai un suono più scarico e "vintage" per così dire, ma che per me non ha comunque nulla a che vedere con quello che chiedi.

Credo che casa Lovepedal offra molte più cose sotto quel profilo, il Tchula mi era piaciuto tantissimo e mi sembrava andare in quella direzione a grandi linee.

 

@Auro Sono abbastanza sicuro che il Morning Glory sia una versione "arpulita" del Marshall Bluesbreaker, o mi confondo col Boss Blues Driver?? Uno dei due comunque, mi sembra il primo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie! Il Blues Driver è un pedale che inizialmente non mi era piaciuto in quanto lo avevo provato soltanto con il gain alto. Anni dopo ho capito invece che a gain contenuto era valido sia come booster che come od stand alone. Ad ogni modo, è un pedale con una dinamica che tanti pedali ben più costosi si sognano; raramente ho sentito degli od pulirsi così bene con il pot del volume senza perdere o cambiare frequenze.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, A wild Manni dice:

 

Proprio no, il Bogner sul lato Blue è proprio un suono Bogner con tante medie ed anche una certa modernità, lontanissimo da quello che ho suonato e sentito di Tweed. Sul lato Plexi hai un suono più scarico e "vintage" per così dire, ma che per me non ha comunque nulla a che vedere con quello che chiedi.

Credo che casa Lovepedal offra molte più cose sotto quel profilo, il Tchula mi era piaciuto tantissimo e mi sembrava andare in quella direzione a grandi linee.

 

Capito, quindi nulla che faccia al caso mio.

A dire il vero, mi sta per arrivare l'AMT SS11-A, che ha un canale clean di stampo vintage. Vedremo come va. Mi piace un botto il Kingsley Squire BF che riprende il BlackFace, ma appena Simon mi ha detto 1 anno di attesa, mi sono cascate le noccioline per terra.

 

 

Comunque, torno in topic e butto giù qualche idea per Auro: Wampler Tumnus, o equivalente pedalino stile Klon, Greer Amps Lightspeed, Menatone KOB, Analogman KOT.

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
24 minuti fa, Auro dice:

Fuzz e Germanio sono due entità mai apparse nelle mie pedalboard. 😁

Direi che è arrivato il momento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Soprattutto se hai una bella strato con pick up old style e una buona elettronica che, quando scendi di volume, ti dà quei suoni Sparkle, al confine tra il pulito e l'increspato, e se penni forte finisci in un crunch inaspettato.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io dopo tanto peregrinare, ho deciso di fare il salto.....Van Waldeen Overdrive.....e tanti saluti. Sto aspettando che mi arriva, ma da quello che ho sentito in giro, dovrebbe essere un pedale che compri e tieni a vita, cosa che mi e' successa solo con Il Moog mf 104.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Spero per te che sia davvero un od definitivo. Per me sarebbe decisamente fuori budget. 😄

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, osmosi dice:

Auro ciao ben tornato Qui !

io andrei dritto su questo ....

senlhklnfdcyz7hbyp6h.jpg

Grazie! 

Non credo che gli screamer siano la soluzione. Pochi mesi fa ho dato via proprio un TS9 modificato Monte Allums.

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, A wild Manni dice:

 

@Auro Sono abbastanza sicuro che il Morning Glory sia una versione "arpulita" del Marshall Bluesbreaker, o mi confondo col Boss Blues Driver?? Uno dei due comunque, mi sembra il primo. 

 

@A wild ManniCorretto, il Morning Glory è proprio un derivato del Bluesbreaker. Anche se al Glory gli ho sempre preferito l'originale Marshall, che ho venduto stupidamente.

 

@Auro se eri abituato al Pure Sky dovresti andare in territorio TIM/Timmy. Concordo con chi ti consiglia il BD2 e OCD nella modalità LP (magari a 18V)

 

Attualmente per un leggero crunch utilizzo il Wampler Ecstasy.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×