Vai al contenuto

mosquito3

Members
  • Numero contenuti

    1201
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    3

mosquito3 last won the day on December 24 2017

mosquito3 had the most liked content!

Reputazione Forum

211 Excellent

Su mosquito3

  • Rank
    Advanced Member
  • Compleanno August 15

Profile Information

  • Gender
    Male

Visite recenti

6929 visite nel profilo
  1. Velcro Fuzz

    Questo! Pedale folle e divertentissimo, ma già l'hai avuto. Pure il Fuzz Stang che ho adesso copre quei territori. I T Pedals mai avuti ma attizzano pure me, quindi seguo con interesse la discussione.
  2. Consiglio paf/hot paf alnico II ....ma cerati

    Guarda, che io sappia di regola i pickup che trovi montati stock sulle Historic (parliamo di '57 Classic, BB, ecc.) in linea teorica dovrebbero essere paraffinati mentre gli aftermarket non paraffinati. In realtà in giro si sente dire tutto ed il contrario di tutto. Io se li vuoi provare ho in vendita una coppia di Bare Knuckles (Stormy Monday manico e Peter Green ponte). Entrambi paraffinati ed entrambi A2.
  3. Consiglio paf/hot paf alnico II ....ma cerati

    Si, anche io guarderei i casa Duncan probabilmente. Alnico II Pro o anche gli Slash dovrebbero essere paraffinati...e pure i Pearly Gates se non erro. Altrimenti sei li vuoi più cafoni ma che mantengano un gusto retrò, i Custom Custom.
  4. Treble Booster Rangemaster - Help!

    Ne ho avuti un bel po di Rangemaster. Per me rimane uno dei migliori modi in assoluto per spingere un ampli in crunch (mi riferisco in particolare a Marshall, dato che quelli uso). Come dice Lory è un circuito semplicissimo, spinge le frequenze giuste e si ripulisce col volume della chitarra che è uno splendore. Per me i migliori rimangono: -Il Time Machine che ho attualmente, comodissimo se serve anche un clean boost dato che anche questa modalità è inclusa nel pedale. La parte Rangemaster è anche dotata di switch per un paio di tagli di frequenze differenti e di un pot per regolare le alte frequenze. -Il Beano. Eccellente ma costa parecchio (il marchio lo paghicchi). Anche questo ha uno switchino a tre posizioni per tre differenti tagli di frequenze. -Il Germania 44, paradossalmente (tenendo conto del prezzo) è uno di quelli che mi è piaciuto di piu. Anche questo dotato di switch a due posizioni piu un'altra modalità che manco ricordo cosa fosse ma che personalmente trovavo poco utile. In modalità Rangemaster comunque andava' na bomba. Quanto scritto sopra riguarda i "commerciali". Fuori categoria il Rangemaster costruito da Toplop. Per me resta il migliore in assoluto! Mi pare che sopra si sia parlato anche del PigeonFX. Purtroppo ho avuto una brutta esperienza. Il pedale lo presi un annetto fa e purtroppo era talmente rumoroso da risultare inutilizzabile. Idem per i Giovanetti.
  5. In dolce attesa

    La mia '85 credo sia intorno a quel peso, forse un pelo di piu. La CMT se non erro sfiora i 5 KG mentre la '93 penso sia tra i 4 e i 4,5.
  6. In dolce attesa

    Ottimo per una Explorer! Bellissima, complimenti
  7. Per le 50 watt quello schema dovrebbe essere corretto, quindi grigio=16, verde=8 e giallo=4 (occhio che per le 100w la storia è differente). Anche io toglierei lo switchino e ripristinerei i suoi switch originali oppure metterei dei rotativi. PS: se metti un rotativo e ti liberi del vecchio selettore te lo compro io :-)
  8. Rendiamo onore al Royal Baby.

    Se Nova porta le vecchie me segno pure io
  9. Analdelay e plexi

    Costa come un rene ma sonicchia discretamente direi. Di gran lunga il miglior delay/echo provato in front ad un Marshall...e volevo vedè.
  10. Fantastica!

    Vi siete concentrati tutti sul prezzo...per caso qualcuno ha anche notato che la chitarra fa schifo al cazzo?
  11. Tremoli in commercio

    Il Tremolone! http://dpmusic.altervista.org/joomla/images/MiniatureArticoli/Tremolone Doubler.jpg
  12. Nei primi '80 i '57 classic non esistevano, forse ti riferisci ai Tim Shaw. I '57 classic sono stati introdotti nel 1990 o nel 1991 e sono quasi certo siano stati progettati proprio da Tom Holmes. Avevo letto un'intervista in cui lo dichiarava lui stesso. Se la ritrovo la posto.
  13. Non lo so...probabilmente per i cacacazzi che avrebbero voluto comunque il foro tondo su una Custom reissue. Però la quasi totalità di quelle avute e viste avevano il foro tondo nonostante il top fosse inequivocabilmente incollato.
  14. Mmmmm...a me non risulta, o meglio: Le Custom originali anni '50 erano in un pezzo unico, per questo il routing per il passaggio cavi veniva effettuato usando una sorta di trapanone che passava dal foro del jack, quindi passava nel vano pot e arrivava diritto al vano switch. Sulle Standard si faceva (e si fa tutt'ora chiaramente) il routing a pantografo sul body in mogano e poi ci si incollava sopra il top in acero. Sulle Reissue moderne delle Custom, almeno da fine anni '90 ad oggi, il foro è sempre tondo, anche quando il top è incollato. Per capire se veramente il body/top sono in pezzo unico (e quasi mai lo sono) bisogna guardare negli scassi dei pickup.
  15. Daeniel dai uno sguardo qui: http://www.lespaulforum.com/slubarticle/8393reissues/83to9359reissues.html
×