Vai al contenuto

th3madcap

Staff
  • Numero contenuti

    3432
  • Iscritto

  • Ultima visita

  • Days Won

    2

th3madcap last won the day on September 18

th3madcap had the most liked content!

Reputazione Forum

973 Excellent

2 Seguaci

Su th3madcap

  • Rank
    42
  • Compleanno 10/04/1974

Contact Methods

  • Website URL
    http://www.sydbarrett.it

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Sicilia
  • Interests
    ---

Visite recenti

15143 visite nel profilo
  1. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    comunque dai, lo sto capendo
  2. e niente, c'è ancora gente che pensa che "Custom Shop Apparel" si riferisca ai vezzi estetici degli strumenti, tipo acero occhiellato, meccaniche dorate, come se fossero un "abito".

  3. th3madcap

    WEM WATKINS Copicat Custom

    ce l'abbiamo anche noi in studio e lo utilizziamo tantissimo ❤️ ottimo acquisto!
  4. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    eh, cazzo! Una gran figata!
  5. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    Si, l'avevo già letto, ma è soltanto una panoramica molto generica, sicuramente utile per un primissimo approccio al LCC
  6. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    Si, non è mai stato tradotto in Italiano, infatti mi perdo alcune finezze lessicali che mi accorgo essere importanti dopo, quindi vado molto lentamente.
  7. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    Se ti interessa approfondire l'armonia da punti di vista alternativi te lo consiglio caldamente. E' molto stimolante, soprattutto perchè spezza il paradigma tensione/risoluzione come lo conosciamo nella musica occidentale, ma ti apre ad alternative totalmente nuove e fresche. Cerca online la quarta edizione, e la tonal gravity chart della prima edizione e non ti serve altro.
  8. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    è un sistema di organizzazione tonale molto diverso dall'armonia classica, parte da un presupposto che a orecchio ho sempre sostenuto, ma mai approfondito più di tanto, che è la non corrispondenza duale tra scala maggiore e accordo costruito sul I grado. Suona per esempio un Cmaj7 e come nota di canto un F. Non c'entra nulla, è proprio sbagliata, eppure è una nota della scala di C, la stessa che ha generato l'accordo. La nota che suona invece bene è la #IV, il F#. Che non a caso è il risultato della costruzione della scala partendo da intervalli di V dalla tonica. C-G-D-A-E-B-F#. Da questa base, cioè che la scala principale sulla quale costruire tutto non è la diatonica maggiore ma la lidia, si sviluppa tutto un discorso molto interessante e rigoroso anche dal punto di vista estetico. A causa della scarsa letteratura non riesco a far luce su alcuni aspetti, anche a causa della nomenclatura di alcune "entità" non presenti nell'armonia classica. Es. la tonalità praticamente non esiste più, esiste una cosa chiamata Centro di Gravità Tonale che non corrisponde alla tonalità...
  9. th3madcap

    Lydian Chromatic Concept

    non so perchè mi sono sventurato in questa tragica lettura che mi ha bruciato i due-tre neuroni che ancora mi funzionavano. Non riesco a mettere bene a fuoco i concetti di Secondary Modal Genre e l'approccio "Supra Vertical". Qualcuno ci ha mai messo mano?
  10. th3madcap

    Quali pickup per Tele?

    io su una tele avevo su gli special T di Lollar, mi piacevano molto
  11. Padova! Chi è in zona? Un amico sta trattando per un Wurlitzer e un contatto lì sarebbe molto utile

    1. newsound

      newsound

      Quando ti serve Seba? Io adesso sono in ferie ma torno alla fine della prossima settimana.. 

    2. Giorgio V.

      Giorgio V.

      Io da sabato che torno. Non mi intendo del prodotto peró.

    3. th3madcap

      th3madcap

      oh, mi ero dimenticato!!! Ora chiedo al mio amico se serve ancora

      Grazie

  12. th3madcap

    Arricchire assoli? con cosa?

    il leslie veloce
  13. th3madcap

    Il P90 della vita...

    sulla tele avevo montato un Lollar underwound -5%
  14. th3madcap

    Cercasi Chitarrista (tour Europa e USA)

    hardcore nel senso che si tromba?
  15. th3madcap

    Ian Bairnson

    Ho appena saputo che Ian Bairnson, il chitarrista degli Alan Parsons Project sta male, una malattia degenerativa. La moglie ha appena fatto sapere che da ora in poi non ci saranno apparizioni pubbliche e che dovrà rinunciare anche a delle tappe in Italia. Al di là degli Alan Parsons Project, che secondo me hanno alternato momenti molto ispirati ad altri francamente mediocri, anche all'interno degli stessi album, il contributo di Ian Bairnson è stato sempre di grande gusto e raffinatezza, pur con grande semplicità Esempio, l'arcinoto solo finale di Eye in the sky, si sentono gli accordi, pochissime note e tutte giuste. https://www.youtube.com/watch?v=NNiie_zmSr8 Ancora di più Prime Time, da Ammonia Avenue, anche qui scelta delle note giuste, triadi, arpeggi e note di passaggio, pochi ingredienti e risultato garantito https://www.youtube.com/watch?v=Sy7lX-ZbDIU E poi suona alla grande anche Birdland 😍 https://www.youtube.com/watch?v=69BIRdhrnjw
×