Jump to content
guitarGlory

WEM WATKINS Copicat Custom

Recommended Posts

Buongiorno a tutti, oggi vi presento un acquisto recentissimo e non programmato... questo non potevo proprio farmelo scappare per la collezione di echi a nastro vintage :lol:

 

Eccolo qua, un esemplare di Wem/Watkins Copicat Custom a valvole, anno 1965, completo di pedale per l'ON-OFF del delay e di case in legno in ottimo stato.

 

IMG_20180915_123107.jpg
IMG_20180915_123020.jpg
IMG_20180915_122934.jpg
IMG_20180915_122858.jpg

 

Era di un mio amico, che me l'ha portato per sistemarlo ed eventualmente rivenderlo (ignaro del fatto che l'avrei stalkerizzato fino allo sfinimento :facepalm:), ed è stato per 30 anni chiuso in un cassetto, anche se a giudicare dalla vernice del pannello principale in precedenza è stato sicuramente usato parecchio; le condizioni elettroniche però, appena aperto, si sono subito rivelate a dir poco perfette: neanche un componente sostituito (essendo inglese di nascita, dentro ci sono tutti caps Mustard e Wima, resistenze Iskra ecc), zero saldature rifatte, e corredato di una scatolina con numerosi nastri ancora nuovi dell'epoca. Le valvole pure sono originali e già quelle hanno un discreto valore essendo praticamente nuove: una ECC83 Mullard, una ECC83 Philips placca lunga e infine una valvola meno conosciuta al mondo chitarristico, una Brimar 6BR8... per inciso, il solo valore delle valvole copre quello che l'ho pagato, essendo le due ECC83 in condizioni perfette :sorrisone:

 

Dopo aver fatto il reforming dei condensatori, ripulito tutto il percorso del nastro, fatto il degaussing delle testine e di tutte le parti metalliche, lubrificato a dovere tutte le parti in movimento e infine messo un nastro nuovo... direi di sentire come suona ;)

 

Il gear usato stavolta è semplicissimo:

- chitarra: Xotic XSC-2

- Wem Copicat

- GloryLuxe (settato completamente clean e a volume abbastanza basso)

 

Buona visione  e buon ascolto :lol:

 

 

  • Like 11
  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Vintage Specs dice:

Lory, che usi per smagnetzzare le testine? Devo farlo sul mio RE 201

 

Io ho questo, funziona bene... ma c'è da starci attenti, seguire il procedimento corretto ed evitare errori, altrimenti... ciao ciao testine ;)

 

https://rover.ebay.com/rover/0/0/0?mpre=https%3A%2F%2Fwww.ebay.it%2Fulk%2Fitm%2F222837775076

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

bellissimo video per giunta visto per caso su YouTube tra i video consigliati.

ps: sono le prove più belle secondo me quelle senza taglia ed incolla ma con il prodotto davanti 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riesci a fare un video dove si sente la differenza sonora di questi vintage , e quelli che fanno ora !?  bo tipo uno strymon o quello che vuoi , sei pieno !! :thumbsup:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 hours ago, osmosi said:

Riesci a fare un video dove si sente la differenza sonora di questi vintage , e quelli che fanno ora !?  bo tipo uno strymon o quello che vuoi , sei pieno !! :thumbsup:

 

Non rompetegli i coglioni che c’ha da fare😁

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, newsound dice:

Meraviglioso! Me lo aspettavo molto più scuro, la pasta è stupenda 

 

Molti lo sono, oppure hanno ripetizioni deboli o troppo distorte e confuse, oppure un'eccessiva modulazione... ma da nuovi suonavano tutti come questo ora, cioè con ripetizioni pulite, definite, e con una leggera modulazione. 

 

Sono macchine favolose, ma va fatta la necessaria manutenzione ;)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello! Avrei dovuto prenderlo quando ne ho avuto occasione (non lo stesso eh) poi mi sono scoraggiato proprio per ignoranza elettronica, oltre che generale😅

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma una domanda: hai mai avuto modo di provare gli echi a nastro che fa adesso Mike Fuller? Reggono il confronto con queste meraviglie del passato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, *juanka78* dice:

Ma una domanda: hai mai avuto modo di provare gli echi a nastro che fa adesso Mike Fuller? Reggono il confronto con queste meraviglie del passato?

 

Sì, ho provato sia il TTE che l'SSTE, che sarebbero poi la versione "moderna" dei Maestro Echoplex EP-2 (Fulltone TTE) ed EP-3 (Fulltone SSTE)... non malvagi, ma il confronto con gli originali non lo reggono, e anche dal punto di vista dell'affidabilità e della manutenzione non sono migliori degli originali. 

L'unico vantaggio potrebbe essere la reperibilità di eventuali parti di ricambio in caso di guasti a componenti fondamentali tipo motore e testine, almeno finché la produzione Fulltone continua. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sapevo che gli Wham avessero fatto anche i delay, cioè si sapeva che non se la passavano bene agli inizi ma non pensavo che dovessero arrotondare... Povero George, con la cofana a saldare gli si sarà pure sciupato lo smalto... Ma ci viene pure la roba dei Derozer?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×