Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'delay'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Radio Chitarra: Istruzioni per l'uso e presentazioni
    • OFF: MANIFESTO DEL FORUM
    • 900Mhz: Radio Chitarra Siamo Noi!
    • 900Mhz: Info dalla Regia
    • 999Mhz: WikiRadio
  • In onda su Radio Chitarra ...
    • 100Mhz: Radio Chitarre
    • 100.5Mhz Radio Acustica
    • 101Mhz: Radio Amplificatori
    • 102Mhz: Radio Effetti
    • 105Mhz: Radiocronaca
    • 118Mhz Radio Wave
    • 155Mhz: Radio Elettra
    • 160Mhz: Radio Recording
    • 190Mhz: Giornale Radio
  • Radio Mercato: The GAS Station
    • 400Mhz: Mercato Chitarre
    • 401Mhz: Mercato Amplificatori
    • 402Mhz: Mercato Effetti
    • 403Mhz: Mercato Varie
    • 404Mhz: Archivio Mercatino
  • MyRadioSpace
    • 300Mhz: Radio Gear
    • 301Mhz: Bande Radio
  • Media Radio
    • 201Mhz: Radio Cultura
    • 200Mhz: Radio Scantinato
    • 202Mhz :Radio Extrema
  • Radio Didattica
    • 500Mhz: Lezioni
    • 501Mhz: Suonare nello stile di ...
    • 502Mhz: Radio Jam

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 34 results

  1. guitarGlory

    WEM WATKINS Copicat Custom

    Buongiorno a tutti, oggi vi presento un acquisto recentissimo e non programmato... questo non potevo proprio farmelo scappare per la collezione di echi a nastro vintage Eccolo qua, un esemplare di Wem/Watkins Copicat Custom a valvole, anno 1965, completo di pedale per l'ON-OFF del delay e di case in legno in ottimo stato. Era di un mio amico, che me l'ha portato per sistemarlo ed eventualmente rivenderlo (ignaro del fatto che l'avrei stalkerizzato fino allo sfinimento ), ed è stato per 30 anni chiuso in un cassetto, anche se a giudicare dalla vernice del pannello principale in precedenza è stato sicuramente usato parecchio; le condizioni elettroniche però, appena aperto, si sono subito rivelate a dir poco perfette: neanche un componente sostituito (essendo inglese di nascita, dentro ci sono tutti caps Mustard e Wima, resistenze Iskra ecc), zero saldature rifatte, e corredato di una scatolina con numerosi nastri ancora nuovi dell'epoca. Le valvole pure sono originali e già quelle hanno un discreto valore essendo praticamente nuove: una ECC83 Mullard, una ECC83 Philips placca lunga e infine una valvola meno conosciuta al mondo chitarristico, una Brimar 6BR8... per inciso, il solo valore delle valvole copre quello che l'ho pagato, essendo le due ECC83 in condizioni perfette Dopo aver fatto il reforming dei condensatori, ripulito tutto il percorso del nastro, fatto il degaussing delle testine e di tutte le parti metalliche, lubrificato a dovere tutte le parti in movimento e infine messo un nastro nuovo... direi di sentire come suona Il gear usato stavolta è semplicissimo: - chitarra: Xotic XSC-2 - Wem Copicat - GloryLuxe (settato completamente clean e a volume abbastanza basso) Buona visione e buon ascolto
  2. teko

    Consiglio delay

    Ciao a tutti. Avrei bisogno di un consiglio. È da un po che sto usando il timefactor come delay in pedaliera. MI ha sempre soddisfatto come qualità ma vorrei passare a qualcosa di più semplice e intuitivo da usare. Mi servono massimo 3/4 preset. Mi potete consigliare qualcosa? Ovviamente vendendo il timefactor avrei un discreto budget di partenza e potrei comunque aggiungere qualcosa
  3. Ragazzi, vi volevo segnalare una intervista uscita qualche tempo fa sul blog Strymon al cantante/chitarrista/compositore dei Kauan. Questo tizio oltre ad essere per me una grandissima e continua fonte di ispirazione con il suo gruppo (vi invito a sentirvi l'ultimo bellissimo album se non l'avete ancora fatto fino a spingervi al loro capolavoro Sorni Nai) è anche abbastanza sperimentale nelle registrazioni. E' interessante perché spiega come ha usato ad esempio lo Strymon DECO per fare i suoni distorti/overdrive dell'album insieme ad un altro pedale (JHS moonshine), sapevo che il DECO aveva una sorta di overdrive ma non credevo fosse così utilizzabile diciamo.. Link intervista: https://www.strymon.net/pedalboard-feature-kauan/ Enjoy!
  4. Altra bomba in arrivo dal NAMM... 22V Power! http://catalinbread.com/2017/01/18/a-tale-of-two-epochs/
  5. Buongiorno a tutti! Sto su un aereo Ryanair, vado a fare 3 giorni di vacanza a Valencia e non c'è occasione migliore per presentare il video del lunedì perché siamo in ritardo di mezz'ora e nessuno ci spiega il perché di questo.... DELAY.
  6. Carissimi, gasato dal nuovo avatar vorrei chiedere una cosa tecnica riguardo il settaggio del dual delay in partocolare con l'ottavo puntato o dotted 8th. Mi sembrava che qualcuno una volta accennasse ad una proporzione da calcolare per settare al meglio il nostro delay digitale. In un brano es da 120 bpm come devo comportarmi per il settaggio? Quanti bpm devo mettere? Già faccio uso di questo delay puntato e penso sia giusto come setto il mio TimeLine, però mi manca quella sicurezza scientifica. Insomma meno pragmatica e più metodica! A voi!
  7. Deimos

    Analdelay e plexi

    Qual è, secondo il tuo gusto personale, il miglior delay analogico da usare con una testata Marshall 1959HW su cassa 4x12 Marshall con greenback primi anni '70??? Da usare quasi esclusivamente nei soli... genere rock-hard rock stile Zep & derivati...
  8. Prendo spunto da qualche pedalboard postata su RadioGear... Quali sono i tre effetti per voi irrinunciabili? Quali invece quelli che vi stanno sulle balle anche a sentirli nominare? Intendo proprio effetti per "colorare" il suono di base, lasciando fuori per ora overdrive e distorsori classici, ma se volete mettete pure quelli che tanto spazio ce n'è Inizio coi miei, in ordine di irrinunciabilità: 1) wah - cazz son proprio un fanatico del whawha, ne ho quattro... giusto per non rischiare di rimanere senza (ah, più quello della Helix); 2) delay/echo - altra fissazione, tra questo e il wah se la batterebbero alla grande se qualcuno mi costringesse a tenere un solo pedale in pedalboard; anche di questi ne ho un diversi, tre a pedale (BelleEpoch, Boonar e Replica) e due a nastro (EP-3 e Dynacord)... che sia uno slapback, una ribattuta a tempo alla The Edge, o solo per dare ambiente, è un effetto di cui proprio non riesco a fare a meno; 3) per il bronzo sarei indeciso... la testa direbbe un booster kloniforme o un treble-boost germanioso, per la loro utilità... ma la pancia grida Viiiibeeee!!!! Menzione speciale, subito fuori dal podio, al Fuzz... certo che se fosse bello, versatile e facesse pure da booster all'occorrenza... però... Invece quelli di cui farei volentieri a meno (a prescindere che su alcuni pezzi se devo suonarli sono obbligatori): - chorus - comp - flanger (a parte l'Electric Mistress che non è un flanger... è magia pura!) - harmonizer - tremolo
  9. Signori, a voi la mia strumentazione... la pedalanza è sempre in evoluzione ... vi terrò aggiornati Aggiornamento pedalanza alla data di oggi 29 ottobre 2013... ... Grazie a qualche "spaccino" di qua dentro (ce ne son diversi eh ) che mi ha trattato come una figliA, eccovi una pedalboard (in verita so due pezzi di legno, dovrò provvedere) con i nuovi arrivi EDIT: 09/Dic/2013 EDIT2. Natale 2013 EDIT: nuovo nuovo (26 nov 2013) Fender Stratocaster American Deluxe 60th Anniversario Fender Telecaster American Standard Gibson SG Goddess Rickenbacker 4001
  10. Ciao, stavo cercando un delay analogico per un setup bluesy. Cercavo la possibilità di inserirlo nel send/return di un Fender blues deluxe. Grazieeeeee!
  11. flour76

    Mini stomps Ibanez

    Come sono questi pedali? Qualcuno li usa? Dal mini TS ne hanno prodotto altri modelli, ne ho visto un paio in un negozio di cui uno con doppi potenziometri sovrapposti...
  12. Max_KrazyKat

    ONE PEDAL DELAY + REVERB

    Ho bisogno di un delay che abbia anche un riverbero incorporato. Dimensioni piccole (boss-mxr), 9v. Per ora sono terribilmente indeciso tra questi: boss rv-3 earthquaker devices dispatch master Il primo è strafamoso ma ho dei dubbi: buffer boss (lo metterei terzultimo in catena dopo un dm-2 e prima di due moogerfooger), la possibilità usando delay e rev insieme di decidere la quantità di riverbero (credo che non sia possibile o sbaglio?) Il secondo costa tanto e non lo trovo usato Pareri? Alternative. Mi serve per suonare post-rock, shoegaze, psichedelia, noise
  13. In questi giorni sto sperimentando un po' col giocattolo nuovo, soprattutto con delay/echo e riverberi ambience. Questo è un pezzo strumentale che suonavo anni fa, ci aprivamo i concerti quando giravo in trio: all'inizio solo chitarra, poi entrava il basso che faceva una specie di tappeto tenendo le note lunghe e percuotendo il corpo, infine sul finale c'era un crescendo con le spazzole sui piatti... è un pezzo a cui sono molto legato, mi ricorda un periodo triste dal quale sono venuto fuori, e ogni volta che lo suono ho come un senso di "liberazione". Negli anni è anche diventato il pezzo con cui testo la dinamica degli ampli, soprattutto i miei, passando dal clean a un crunch spinto solo col tocco e coi volumi della chitarra. All'epoca come effetto usavo soltanto un EP3, ma qui ho voluto anche ricreare il tappeto sonoro sullo sfondo; gli effetti sono della Helix, entrambi usati nel loop effetti dell'ampli: il Tape Echo, con un po' di modulazione e il tipico degrado del nastro, poi una specie di shimmer fatto col Particle Verb. La registrazione è, come al solito, fatta con l'iphone alla CDC Il risultato mi piace molto, ma io sono di parte Che ne pensate? G-Lory
  14. Parlo della vecchia versione. Non mi soffermo sul suono, poichè penso che lo conosciate tutti. Io vi racconto perchè è tutt'ora il mio delay preferito. Ha dei difetti innegabili: è grosso, rompe con l'alimentazione, tempo di ritardo non lunghissimo, modulazione abbastanza incontrollabile ecc ecc. Tali difetti mi hanno spesso spinto a cercare un sostituto. Time Line e il Time factor non mi hanno convinto. Magari erano pure meglio, ma non avevano "quel" suono, e "quel" decadimento (così diverso da un carbon copy o da un DM2). Certo, nel mix della band la differenza si assottigliava fin quasi a sparire (ma questo anche con un DL4)... Però io, che pure non sono un talebano e me ne sbatto di cose come true bypass, buffer, segnale dry ecc....sotto le dita lo sento che il DMM è un'altra cosa. Ma non è solo una questione di suono. E' anche una questione fisica. Difatti io sostengo da sempre che lo Strymon El Capistan sia un pedale eccellente. L'ho avuto per un anno intero e, dopo vari spippolamenti, ero riuscito a farlo suonare praticamente identico al DMM. Avevo anche imbastito una rudimentale prova A/B in sala prove ed erano quasi indistinguibili. Però ogni volta che volevo cambiare settaggio dovevo ricominciare tutto da capo. Invece il DMM era lì. Lo regolavo a occhio. Conoscevo a memoria la corsa di ogni singolo potenziometro e sapevo come usarlo in ogni suo settaggio. Il Capistan era un ginepraio. Bellissimo, ma mi ci perdevo. Ho preso anche il favorite switch ma niente. Preferivo girare le manopolone del DMM. Questione fisica, appunto. Degli analogici mi sono piaciuti sia il Memory Lane che il DMM versione XO. Con entrambi trovavo di nuovo "quel" suono. Tuttavia il Memory Lane non ha il controllo del mix selvaggio come il DMM... Se si alzano mix e feedback del DMM si ottiene un suono quasi cavernoso, difficile da riprodurre nel Memory Lane. La versione XO suonava praticamente uguale, ma aveva i pomelli piccoli con un'escursione molto più difficile da gestire...quindi è più difficile ricreare lo stesso suono... Ho in programma di provare il GURUS Echosex...ma dalle demo già ho visto che il suo controllo di MIX non è selvaggio come il DMM.... Per come lo uso io è fondmentale questo "difetto".. Questo mi porta alla conclusione: Evidentemente non lo uso solo per il suono, ma lo adopero come uno strumento musicale a sè stante, più che come un semplice effetto. Forse è per questo che non sono ancora riuscito a scalzarlo, sebbene abbia avuto delay altrettanto validi (anzi, anche migliori come il Memory Lane). Pertanto penso che se anche dovessi prendere una macchina tipo Helix, le affiancherò comunque il DMM.
  15. guitarGlory

    Korg SDD-3000 pedal

    Visto che qualcuno ce l'ha o l'ha avuto, chi me ne parla un po'? Non mi interessa particolarmente l'uso alla The Edge (ho suonato in una tribute U2 per 12 anni e ormai non li reggo più ), quanto la possibilità di usarlo in loop, considerato che ha un preamp sempre attivo e la trasparenza sul segnale dry. Ho avuto un SDD-3000 a rack e so che come ripetizioni è bello, completo e versatile, e che usato in front a un ampli pulito il preamp arricchisce in modo gradevole e naturale il suono della chitarra, ma mi chiedevo appunto se e quanto cambia il suono quando usato in loop e... vabbè, qualche opinione in più in generale da chi lo ha sottomano Thanks!
  16. https://www.youtube.com/watch?v=VKA-q4z_rto#t=95
  17. Improvvisando col Dwarfcraft Devices Pitch Grinder... Ho usato anche Death By Audio Transformer fuzz, Endangered Audio Research 4096 delay, Neunaber Stereo Wet Reverb, Spaceman Aphelion, Tc Electronic Ditto X2 looper. In pratica ho fatto solo casino...
  18. Deimos

    Smooth Delay SD-1

    Chi ce l'ha o l'ha avuto? usato, provato, buttato? Opinioni??? grazie... http://www.glab.com.pl/sd-1_en
  19. Stupendo, mi è passato sopra un treno
  20. Max_KrazyKat

    PSYCHOPLEX

    Io ho goduto che ne dite? https://www.youtube.com/watch?v=sXy7U0ei678
  21. Descrivo in breve la mia situazione: ho due delay, un MadProfessor DeepBlueDelay e un DMB Lunar Echo. Da quando ho preso il DMB mi sono reso conto di quanto sia molto più caldo rispetto al MadProfessor. Un delay vero e proprio però mi manca, il DMB, per certe situazioni, rimane troppo "echo". A questo punto mi chiedevo: consiglio per un bel delay caldo a pedale? Magari devo puntare qualcosa di vintage? Il delay non lo uso per chissà cosa, solo sui soli per riempire un po' il sound, per la maggiore su blues/rock anni 70, il tutto sempre davanti all'ampli.
  22. Ok sto strempiando.. Vi prego ditemi qualcosa di questo rack mitologico..vi prego spulciate tutto,suono,facilità di utilizzo,programmazione,pregi,difetti. Insomma poi necessito di un loop nell'amp per farlo suonare al meglio o se lo uso come i pedali in front va bene?
  23. Sono alla ricerca di un nuovo echo/delay a pedale: con il nuovo setup, che prevede l'uso degli effetti di ambiente/ritardo dopo l'ampli usato in slaving, mi sono reso conto che il T-Rex Replica taglia veramente tanti acuti, non solo sulle note ripetute, ma anche sul segnale dry... se questa caratteristica mi piaceva quando lo usavo nell'ingresso dell'ampli, con questo setup non funziona, smussa troppo gli alti. Allora vi chiedo: qual è delay/echo che lascia più "inalterato" il segnale originale? Non mi interessa che sia digitale, che usi o no buffer, che abbia un circuito di mixer analogico per il segnale dry, che sia sculander o pezzente... insomma, mi interessa solo il risultato Le caratteristiche che cerco: - meglio un Tape Echo, o comunque deve avere una modalità che simuli anche quello; - deve essere completamente trasparente sul segnale dry; - tap tempo assolutamente sì; - deve accettare anche segnali di linea (loop effetti e simili); - se c'è anche il riverbero... mi fa felice, perché nella mini-pedaliera che sto allestendo non c'è spazio. Stavo valutando lo Strymon El Capistan, perché in questo momento il Tape Echo è in cima alle mie preferenze, e inoltre ha il "bonus" del riverbero, ma alcuni dicono che gli Strymon tendono a schiarire un po' il suono anche sul segnale non effettato. Altri candidati? Boss RE-20? Flashback (ma non ha il reverb)? ??? Sparate pure
  24. Ciao a tutti! Il chitarrista della mia band si vuole fare una "pedalierina" per le piccole situazioni e non vorrebbere spendere tanto, diciamo max 400€ (se meno meglio). I pedali che vorrebbe sono: overdrive, distorsore, chorus e delay. Ha già alimentatore, accordatore e pedale volume. Il genere che facciamo come cover è british pop rock (Beatles, Stones, Oasis, Who, Queen, Coldplay ecc..) e poi anche inediti (siamo usciti con un cd) sempre in quelle sonorità, apparte qualche sparata più indie. Insomma mettetevi nei suoi panni, quali pedali comprereste? Grazie!
×