Vai al contenuto

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 12/11/2018 in all areas

  1. 4 points
    E' un pò che non posto foto del gear dato il tourbillon usuale, ma questa non potevo non condividerla dato che molti di voi l'hanno già vista e sentita qualche raduno fa e io ci sto addosso da quel tempo. Marshall 1986 superbass 50w del 1968 praticamente all original Marshall 4x12 del 71/72 con Celestion Greenback pre-Rola Addio.....
  2. 3 points
    Fossi in te ci farei una stanza di quadri CON le tele (cornici vuote con dentro appesa la tele). TOP(lop) Oh hanno appeso pure il Cristo, stai a fa storie per du' Tele...
  3. 2 points
    Ritardatari cronici, ripetenti impenitenti e dediti al dio Crono. A voi chiedo, radio-cronisti di un tempo che fu, dove tutto era eterno ritorno. In illo tempore era il suono, e il suo ripetersi per valli, caverne e templi. Poi vennero le valvole, i nastri e Les Paul. E poi i transistor, i pedali e The Edge. E ancora il digitale, i rack, i computer e i software. Infine giunsero repliche fedeli, cloni migliorati, emulatori e profili, e il loop si chiuse, nella riproduzione di una riproduzione di una riproduzione... Dall'eco di miti più o meno antichi come Echoplex, TC2290 e Memory man, nell'età dell'oro dei pedali nacquero leggende come Skreddy e il suo echo che faceva la sua cosa, unica e irripetibile. Nel frattempo gli effetti si sono moltiplicati, e forse il mercato sta andando in auto-oscillazione. O almeno il mio cervello che cerca di capirci qualcosa. Dunque, tutta questa inutile premessa scritta per insonnia, solo per chiedere se ci sono nel panorama attuale dei pedali di ritardo con una personalità spiccata, originali nella voce o nel loro utilizzo, destinati a diventare nuovi classici. Daje!
  4. 2 points
    Mmmm, erano anni che non vedevo una chitarra così brutta, complimenti alla Fender
  5. 2 points
    Quello ha i giorni contati
  6. 2 points
    Se potessi me li ripijerei S-T-U-P-E-N-D-O, letto qualche anno fa... uno degli imperdibili. Ecco, questo ce l'ho, ma rimando la lettura da un po'... ora ho iniziato LA STORIA DELLA CHITARRA ROCK edito da Hoepli, che credo mi terrà compagnia per un po' vista la lunghezza, ma il prox è lui
  7. 2 points
  8. 2 points
    Scommetto che il chitarrista dei Greta Van Fleet è in trepidante attesa
  9. 1 point
  10. 1 point
    "e ricordati dei vecchi caniche hanno combattuto bene:Hemingway, Cèline, Dostoevskij, Hamsun"
  11. 1 point
  12. 1 point
    Si, diversi anni fa... suonava qui proprio vicino casa, a Fano: mi ci trascinò un amico (io non lo conoscevo per niente) e ammetto di essere stato piuttosto spiazzato dalla sua "musica" Però il libro gliel'ho comprato
  13. 1 point
    un raduno orgiastico di tele che fa paura, tutte stupenderrissime, ma quella paisley mi fa sempre tirare la gambetta ancora più delle altre. adesso devi puntare a completare l'11 titolare però 😎
  14. 1 point
    CinquantatremilAHAHAHAHAHAAHHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!
  15. 1 point
    Se vendi questa cancello il tuo numero di telefono dopo averti bloccato su tutto il web 🕵️‍♂️
  16. 1 point
    uno dei miei preferiti! cercherò anche gli altri. altri due libri incredibili che mi vengono in mente sono words and music: a history of pop in the shape of a city di paul morley e jazz di arrigo polillo
  17. 1 point
    Io aspetto il set dei GVF che con cinquecentotrentaeuro me la cavo e se tanto mi da tanto il disegno sarà uguale con solo 50 anni di ritardo
  18. 1 point
    Il comodino ha un prezzo immeritato rispetto al valore, la Fender invece SA! Spero lo street price vada intorno ai 60mila, Page se lo merita.
  19. 1 point
    Allora, oggi mi hanno detto il prezzo ufficiale che avrà la Tele, o meglio LE Tele: infatti ai negozianti saranno vendute 2 Tele in un set (la tele di Page ha avuto negli anni dei cambiamenti). Altra informazione, a quanto ho capito, il disegno è dipinto a mano da Page stesso. Comunque il prezzo per il set sarà CINQUANTATREMILA Euro. Si, hai letto bene, CINQUANTATREMILA.
  20. 1 point
  21. 1 point
    Oppure anche , Enzo quando cago ti penzo
  22. 1 point
    un breve estratto del concertino al Crossroads il mese scorso
  23. 1 point
    Secondo me son più in trepidante attesa quelli che fanno le cover per una birra e un panino, il ragazzotto dei Greta è più furbo
  24. 1 point
    Pedalboard 2018... e speriamo 2019-20-21-22 ecc Per ora sono assai soddisfatto 😍
  25. 1 point
    Raffì tanto di cappello, il passaggio dall'ortofrutta al giardino padronale non deve essere stato semplice, ci voleva la tavernetta!
×