Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'strymon'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Radio Chitarra: Istruzioni per l'uso e presentazioni
    • OFF: MANIFESTO DEL FORUM
    • 900Mhz: Radio Chitarra Siamo Noi!
    • 900Mhz: Info dalla Regia
    • 999Mhz: WikiRadio
  • In onda su Radio Chitarra ...
    • 100Mhz: Radio Chitarre
    • 100.5Mhz Radio Acustica
    • 101Mhz: Radio Amplificatori
    • 102Mhz: Radio Effetti
    • 105Mhz: Radiocronaca
    • 118Mhz Radio Wave
    • 155Mhz: Radio Elettra
    • 160Mhz: Radio Recording
    • 190Mhz: Giornale Radio
  • Radio Mercato: The GAS Station
    • 400Mhz: Mercato Chitarre
    • 401Mhz: Mercato Amplificatori
    • 402Mhz: Mercato Effetti
    • 403Mhz: Mercato Varie
    • 404Mhz: Archivio Mercatino
  • MyRadioSpace
    • 300Mhz: Radio Gear
    • 301Mhz: Bande Radio
  • Media Radio
    • 201Mhz: Radio Cultura
    • 200Mhz: Radio Scantinato
    • 202Mhz :Radio Extrema
  • Radio Didattica
    • 500Mhz: Lezioni
    • 501Mhz: Suonare nello stile di ...
    • 502Mhz: Radio Jam

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 17 results

  1. Ragazzi, vi volevo segnalare una intervista uscita qualche tempo fa sul blog Strymon al cantante/chitarrista/compositore dei Kauan. Questo tizio oltre ad essere per me una grandissima e continua fonte di ispirazione con il suo gruppo (vi invito a sentirvi l'ultimo bellissimo album se non l'avete ancora fatto fino a spingervi al loro capolavoro Sorni Nai) è anche abbastanza sperimentale nelle registrazioni. E' interessante perché spiega come ha usato ad esempio lo Strymon DECO per fare i suoni distorti/overdrive dell'album insieme ad un altro pedale (JHS moonshine), sapevo che il DECO aveva una sorta di overdrive ma non credevo fosse così utilizzabile diciamo.. Link intervista: https://www.strymon.net/pedalboard-feature-kauan/ Enjoy!
  2. Buongiorno a tutti! Sto su un aereo Ryanair, vado a fare 3 giorni di vacanza a Valencia e non c'è occasione migliore per presentare il video del lunedì perché siamo in ritardo di mezz'ora e nessuno ci spiega il perché di questo.... DELAY.
  3. Novità in casa Strymon: http://www.strymon.net/products/sunset/ E' arrivato un nuovo overdrive. Giorgè se avevi ancora il Riverside potevi fare una bella accoppiata cromatica
  4. Daeniel

    Strymon Riverside

    Pare che Strymon si sia lanciata nel mondo degli overdrive\distorsori con il loro nuovo prodotto, il Riverside: http://www.strymon.net/products/riverside/ Devo ancora ascoltare con calma, l'unica certezza è che strymon lavora bene e dubito che metterebbe sul mercato un prodotto scadente. Ok, ci sono due certezze, la seconda è che costerà un capitale
  5. Parlo della vecchia versione. Non mi soffermo sul suono, poichè penso che lo conosciate tutti. Io vi racconto perchè è tutt'ora il mio delay preferito. Ha dei difetti innegabili: è grosso, rompe con l'alimentazione, tempo di ritardo non lunghissimo, modulazione abbastanza incontrollabile ecc ecc. Tali difetti mi hanno spesso spinto a cercare un sostituto. Time Line e il Time factor non mi hanno convinto. Magari erano pure meglio, ma non avevano "quel" suono, e "quel" decadimento (così diverso da un carbon copy o da un DM2). Certo, nel mix della band la differenza si assottigliava fin quasi a sparire (ma questo anche con un DL4)... Però io, che pure non sono un talebano e me ne sbatto di cose come true bypass, buffer, segnale dry ecc....sotto le dita lo sento che il DMM è un'altra cosa. Ma non è solo una questione di suono. E' anche una questione fisica. Difatti io sostengo da sempre che lo Strymon El Capistan sia un pedale eccellente. L'ho avuto per un anno intero e, dopo vari spippolamenti, ero riuscito a farlo suonare praticamente identico al DMM. Avevo anche imbastito una rudimentale prova A/B in sala prove ed erano quasi indistinguibili. Però ogni volta che volevo cambiare settaggio dovevo ricominciare tutto da capo. Invece il DMM era lì. Lo regolavo a occhio. Conoscevo a memoria la corsa di ogni singolo potenziometro e sapevo come usarlo in ogni suo settaggio. Il Capistan era un ginepraio. Bellissimo, ma mi ci perdevo. Ho preso anche il favorite switch ma niente. Preferivo girare le manopolone del DMM. Questione fisica, appunto. Degli analogici mi sono piaciuti sia il Memory Lane che il DMM versione XO. Con entrambi trovavo di nuovo "quel" suono. Tuttavia il Memory Lane non ha il controllo del mix selvaggio come il DMM... Se si alzano mix e feedback del DMM si ottiene un suono quasi cavernoso, difficile da riprodurre nel Memory Lane. La versione XO suonava praticamente uguale, ma aveva i pomelli piccoli con un'escursione molto più difficile da gestire...quindi è più difficile ricreare lo stesso suono... Ho in programma di provare il GURUS Echosex...ma dalle demo già ho visto che il suo controllo di MIX non è selvaggio come il DMM.... Per come lo uso io è fondmentale questo "difetto".. Questo mi porta alla conclusione: Evidentemente non lo uso solo per il suono, ma lo adopero come uno strumento musicale a sè stante, più che come un semplice effetto. Forse è per questo che non sono ancora riuscito a scalzarlo, sebbene abbia avuto delay altrettanto validi (anzi, anche migliori come il Memory Lane). Pertanto penso che se anche dovessi prendere una macchina tipo Helix, le affiancherò comunque il DMM.
  6. Ho bisogno di un delay digitale... per intenderci cerco il suono del vecchio dd-2 ma con il tap tempo e tutte le pugnettine moderne (fantastico sarebbe stato avere anche il reverse ma non indispensabile) Deve anche essere grande massimo come uno strymon. Mi sono incastrato con questi due per ora. Li avete avuti e confrontati?
  7. Eccoci qua, in questi giorni pre-partenza non c'ho un cazzo da fare, quindi vi ammorberò con un po' di 3D, recensioni e samples, spero non ve ne avrete a male... Iniziamo da 2 pedaloni che in questi giorni ho la fortuna di avere a casa, 2 veri mostri sacri della pedalanza: il Timeline e il Capistan. Sui 2 delay in questione ho sempre sentito opinioni contrastanti, alcune delle quali anche molto accese ed "estremizzate". Personalmente non è la prima volta che mi trovo a confrontarli in modo diretto e fin dai primi "scontri" ho sempre avuto la netta impressione che fra la modalità Tape del TL e la modalità Single del Capi non è che ci fosse poi questa differenza abissale di cui sentivo parlare a volte anche qui su RC. Ovvio, qualche lieve differenza si avverte, alcune frequenze sono filtrate in modo leggermente diverso, ma nulla di così evidente da giustificare certe affermazioni in cui qualche volta mi è capitato di imbattermi. Gli elementi chiave per un confronto equo secondo me sono 3: 1) Ovviamente il Tape del TL va confrontato solo con la modalità Single del Capi; 2) Il pot della modulazione funziona in modo leggermente diverso sui 2 pedali, c'è almeno una tacca di scarto; 3) Il riverbero sul Capi va azzerato. Conscio di tutto ciò, ho settato i 2 pedali in modo identico (ad eccezione della modulazione) e ho registrato 2 samples (uno con modulazione, uno senza) in cui passo liberamente da un pedale all'altro suonando più o meno le stesse cose. Chiaramente, l'unica cosa a cambiare sono i 2 pedali, il resto della catena (solo un po' di Diamond Comp) resta sempre identico. Giudicate voi... Senza modulazione: https://dl.dropboxusercontent.com/u/14678574/TLvsCAPnomod.mp3 Con modulazione: https://dl.dropboxusercontent.com/u/14678574/TLvsCAPmodon.mp3
  8. Ciao a tutti. Ho registrato una demo (poi spezzata in 5 parti) dello Strymon Mobius, pedale che offre ogni sorta di modulazione. Devo dire che mi ha piacevolmente sorpreso: i suoni classici tipo chorus, phaser, flanger e vibe sono di buona qualità, più o meno come nell'Eventide ModFactor, ma niente di eccezionale. Io ho sempre preferito per tali suoni l'uso di singoli pedali "prescelti" per la loro indubbia qualità, rispetto al pedale "multieffetto". Però devo dire che in ogni caso il Mobius ha uno standard di "suono" di alto livello. Concorrenti principali che mi vengono in mente sono il TC Electronics Nova System (che ho provato troppo poco e diverso tempo fa e quindi non posso esprimere un giudizio attendibile) e l'Eventide ModFactor già citato (buon pedale ma, come detto sopra, alla fine ho sempre preferito altro); di sicuro il Mobius però regge il confronto nei suoni "classici" offrendo però anche altre possibilità. Infatti io ho trovato molto più interessanti le altre modalità: buon tremolo e tremolo pattern, eccellente "autoswell", filter decente, "destroyer" non male ma "quadrature" secondo me spettacolare. Si va dal ring modulator classico ai weird sounds più accattivanti. Ho trovato ed utilizzato soprattutto quadrature e autoswell come modalità che mi piacciono di più, e il risultato sonoro è credibile, non "plasticoso", "sintetico" o poco profondo. L'ampia possibilità di regolazioni ne fanno un pedale molto molto versatile in questo, specie nelle modalità appena descritte (che cambiano molto a seconda delle regolazioni). D'obbligo utilizzare i preset per suonare "live", abbastanza intuitivo (per chi ha il Timeline o ha avuto gli Eventide non c'è niente di particolarmente complicato). Fatemi sapere le vostre impressioni. Buon ascolto!!!
  9. emanux

    Strymon Mobius

    Strymon Mobius... modulation and weird sounds
  10. Beccatevi questo rincoglionimento in stile post rock di fine serata... Almeno i due pedali spaccano...:) Buona dormita!
  11. Salve a tutti, sono in possesso del nova delay e mi piace da paura, il delay freddo chirurgico e digitale è il mio suono. problema che tutti ben conoscete è la difficilissima gestione dei preset, adesso ne ho 6 ma mi servono altr 2 e non ho voglia di impostarli perchè sennò girare tra 8 preset diventa un casino folle. Aternative?? non conosco ne ho mai provato eventide o strymon, la qualità penso sia motlo alta ma la gestione dei preset come funziona?? grazie a tutti
  12. http://www.strymon.net/products/flint/
  13. Rieccoci, questa volta con un samplettino completamente improvvisato del Timeline in modalità dTape. C'ho dato dentro abbastanza col settaggio ma senza strafare (chi fosse interessato alle varie regolazioni chieda pure), giudicate voi... http://dl.dropbox.com/u/14678574/Tape.mp3
  14. Ho da poco questo delay spaventoso, qui sul forum so che ormai ci sono diversi possessori...e allora mi sono chiesto: ma perchè non facciamo anche noi come hanno fatto su Gear Page? Un bel 3D in cui ci scambiamo i nostri settaggi preferiti, magari specificando anche l'uso ottimale e lo scopo per cui quei settaggi sono nati. Ripeto, questo non vuole essere un 3D di opinioni sul pedale, quello è già stato fatto, ma uno spazio in cui noi possessori ci scambiamo dritte sull'uso migliore di questa macchina così complessa, ricca e affascinante. Io mi ci sono avvicinato da pochissimo e sono in piena fase esplorativa, però ho già trovato alcuni settaggi decisamente belli. Il primo l'ho fatto cercando di ricreare (per quanto possibile) fedelmente il suono del mio amato Diamond ML2 (almeno per come lo uso io in prevalenza). Il risultato mi ha lasciato molto ben impressionato: non è uguale, in confronto perde qualcosina...ma tutto sommato molto poco. Francamente non ci speravo. E' questo: Mod: dBucket Time: 500ms Mix: ore 12 Repeats: ore 13 Filter: ore 9 Grit: ore 9 Speed: ore 9 Depth: ore 9 Range: double
×