Jump to content

Recommended Posts

Buonasera a tutti!

Nei giorni scorsi, complice l'ultimo mio acquisto in fatto di comodini e un lavoretto fatto sulla Les Paul di un amico (il peggio malato del globo terracqueo, a tutti qui noto come @pino :sorrisone:),a me e a un altro manipolo di pazzi di un gruppo whatsapp è balenata l'idea di fare una prova comparativa cazzeggiona a base di Lespolle e Pickups culattoni.

Per cominciare, inizio presentando le contendenti... contendenti si fa per dire, perché ovviamente non è una gara, tutte suonano bene e se non rischiassi il divorzio e la vita sotto un ponte, sarei ben lieto di ospitarne un'altra mezza dozzina a casuccia a tempo indeterminato :lol:

 

I COMODINI

 

IMG-20190902-162042.jpg

 

- Gibson Historic Goldtop 2019, l'ultima incarnazione della GT in quanto a correttezza delle specifiche (devo dire che il Gold nuovo è davvero stupendo), con l'eccezione del Pau Ferro utilizzato per la tastiera a causa delle problematiche legate al CITES di inizio anno.
In questo caso ho montato un set di pickups piuttosto sconosciuti, che a Pino (proprietario appunto della chitarra) e a me avevano subito ispirato molta fiducia dalle demo sul tubo... e che non hanno affatto deluso le aspettative!
Sono i RAF di Righteous Pickups, con impedenze di 7,82k al bridge e 7,15k al neck, entrambi in Alnico II e ovviamente unpotted.
Peso della GT 2019: 3,95kg

IMG-20190905-215049.jpg

 

- Gibson 57 Gold Top 60th anniversary heavy aged (2017), equipaggiata con pickups WIZZ NOS wire, magneti entrambi in Alnico IV, con le seguenti impedenze: Bridge 8,2k - Neck 7,4k
Peso della GT 60th Anniversary: 3,81kg

IMG-20190905-215407.jpg

 

- Gibson CC24 True Historic 59 "Nicky" (2015), equipaggiata con Stephens Design HD59 bridge e PG in phase neck, rispettivamente con magneti in Alnico II e V ed impedenze di 7,85k e 7,22k
Peso Di Nicky: 3,68kg

IMG-20190905-215312.jpg

 

- Gibson Gary Rossington Signed, Murphy aged (2002)... in rappresentanza della vecchia guardia pre-specs culattone, con tanto di vetrinetta e camicia da benzinaio sudista :sorrisone:
Equipaggiata con Wizz Premium Clone double cream scoperti, entrambi Alnico IV e impedenze di 8,4k al bridge e 8,1k al neck.
Peso della Rossington: 4kg

IMG-20190905-215810.jpg

 

La prima parte della prova è stata concepita solo come comparativa tra queste quattro chitarre, di cui le prime 3 hanno anche specs simili (True Historic diciamo), quindi hide-glue, no-tubing, nitro senza plasticisers ecc... oltre a provenire tutte dallo sculander shop di Calboni @Mirko 

La Rossington è l'eccezione, perché oltre alla rarità data dal fatto di non essere passata per le mani del culone, è anche una 2002 con specs dell'epoca, a parte la tastiera che è (probabilmente) in brazilian rosewood.

 

L'idea è di fare un thread "a rilascio graduale", cioè pubblicare un video di confronto al giorno per questo primo zoccolo duro di 4 chitarre: primo video da spente, poi solo pickup bridge, poi solo neck ecc ecc... in seguito, visto che a casa mia di LP bone ne passano parecchie e di pickups anche di più, aggiungere video man mano che si presenta l'occasione.

 

L'AMPLI

 

IMG-20190905-220634.jpg

 

L'ampli usato per la prova è la mia Alpha&Omega NOS con le EL34, tutta valvolata Mullard, in modalità Plexi 68 e coi controlli settati sempre nello stesso identico modo:
- presence 4
- bass 4
- middle 7
- treble 6
- entrambi i volumi frontali a 6

 

Anche il telefono utilizzato per le riprese (Huawei P20Pro, che finora tra tutti quelli provati ha il miglior comparto audio integrato) sarà sempre posizionato su un treppiedi nella stessa posizione, il tutto per mantenere una sorta di "scientificità" della prova; va comunque considerato che ognuna delle accoppiate di chitarre\pickups renderebbe al meglio con settaggi leggermente diversi sull'ampli, ma se avessi spostato l'eq il confronto sarebbe stato completamente falsato.

Voglio precisare anche che il tutto ha scopo prevalentemente cazzarone ed è nato appunto su una chat whatsapp... insomma, insieme a @pino, Marco @jimnic88 ed altri amici avevamo voglia di divertirci, così abbiamo colto l'occasione dell'upgrade pickups sulle nostre LP e abbiamo poi pensato di condividere qui il tutto, per chi potesse essere interessato o volesse semplicemente passare qualche minuto in compagnia di queste belle bimbe.
Anche per questo preferisco lasciare  la parola a video e immagini, senza dare pareri e impressioni su chitarre e pickups... poi se ci saranno domande, curiosità ecc, ovviamente saremo felici di rispondere, io in primis in quanto le ho avute e suonate tutte, ascoltandole direttamente.

 

Vi lascio ai primi due video, uno in cui si sentono le chitarre unplugged (per quanto possibile) e l'altro con solo il confronto dei pups al bridge: buona visione e buon ascolto ;)

 

 

 

-----------------------------------------------------------------

06/09/2019

Ecco i due video su neck e middle position:

 

 

 

-----------------------------------------------------------------

07\09\2

Ecco il video sulla dinamica:

 

 

------------------------------------------------------------------

 

09/09/2019

Ho finalmente fatto il total-sculander-swap sulla Goldtop 2019... via i RAF, via il circuito stock, e dentro ViPots, caps PIO NOS e pickups Wizz vintage wire con magneti in Alnico V, anch'essi NOS.

 

In aggiunta Pinuzzo mi ha chiesto di fare un setup simile a quello che faccio normalmente sulle mie Les Paul: per chi fosse interessato, io faccio su tutte il top-wrap sul tailpiece, relief del manico 0,15mm all'8º tasto e action al 12º tasto di circa 1,6mm dalla parte dei bassi e 1,5mm sul mi cantino; inoltre metto su tutte le LP doppio thumbweel.

 

Ho montato anche corde nuove EB 010-046, e di questa cosa va tenuto conto durante l'ascolto per avere un'idea realistica, perché sono molto più brillanti e definite rispetto alle corde vecchie di 2 mesi che monto sulla 60th anniversary (nella parte iniziale del video col suono unplugged si sente chiaramente la differenza di brillantezza, che poi si riflette anche nel suono amplificato)... purtroppo 'sti giorni, tra cambi pups, cambi elettronica, registrare, montare i video ecc - anche se è stato divertente assai - ho trascurato troppo gli impegni con gli ampli e quando mi sono accorto che le corde suonavano così diverse, non avevo più tempo di cambiarle anche sulla mia e rifare tutto 😅

 

Spero comunque che sia godibile... avendo tutti qui una certa esperienza con corde più o meno vecchie sapete che differenze ci sono ;)

 

  • Like 8

Share this post


Link to post
Share on other sites

In realtà i pickups sono tutti dei duncan designed vietnamiti e il video suona benissimo solo grazie all'ampli ma verrà svelato solo alla fine.

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Zado dice:

In realtà i pickups sono tutti dei duncan designed vietnamiti e il video suona benissimo solo grazie all'ampli ma verrà svelato solo alla fine.

 

E le chitarre tutte Chibson :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Ross mi sembra decisamente più panciuta delle altre. Nicky da spenta è quella che suona più "vera" e asciutta sulle corde avvolte. Nel clip al ponte mi piace la 60o anniversario un pò più della Nicky, mi pare che "morda" di più, ma sospetto sia un pò anche il cellulare / i settaggi che non fanno rendere ogni chitarra al massimo.

 

Thread bellissimo comunque, seguirò con passione!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Vintage Specs dice:

Sbagliero', ma la gary da il pane a tutte e 3.

 

9 ore fa, Giorgio V. dice:

La Ross mi sembra decisamente più panciuta delle altre. Nicky da spenta è quella che suona più "vera" e asciutta sulle corde avvolte. Nel clip al ponte mi piace la 60o anniversario un pò più della Nicky, mi pare che "morda" di più, ma sospetto sia un pò anche il cellulare / i settaggi che non fanno rendere ogni chitarra al massimo.

 

Thread bellissimo comunque, seguirò con passione!

 

La Rossington è la più "diversa" delle 4 se così si può dire... ha più medie, più "quack" e un punch molto accentuato che la rende perfetta per alcune cose; se fossi costretto a scegliere - lo dico sinceramente - farei fatica a sceglierne una sola basandomi solo sul suono... le sensazioni nel suonare, il manico ecc influirebbero molto su questa ipotetica scelta, perché per i miei gusti tutte hanno il loro bell'utilizzo 😍

Share this post


Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Uilliman Coscine Terzo dice:

Cambiare i cassetti ai comodini è sempre la sculandata per eccellenza

 

Ahahahahaha... la sculandata per eccellenza per me restano le plastichine... ovvero le maniglie dei cassetti 🤣

 

Qui una foto gay della Ross plastichinata, con pickguard Dave Johnson, rings Wizz, pokerchip Area 59, switch-tip DMC e knobs True Historic (thanks @mosquito3 per il pickguard e @pino per i rings 😘).

 

IMG-20190902-141929.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Siccome ormai sono assuefatto dai confronti fatti con Lory, e non nego che per me la GT aged, è LA Les Paul sopra ogni cosa, mi limito a piccole considerazioni:

1 i legni tra le nuove e la Ross IMHO fanno tanta differenza sul suono percepito. 

2 sono 4 chitarre davvero TOP! 

3 i Wizz NOS per i miei gusti si rivelano i mejo PAF clone sul pianeta. 

4 il gold della 2019 è da sega a 4 mani(2 delle quali di Calboni) 

5 i RAF, per quel che costano, sono picappi eccezionali. 

6 è IMPERDONABILE che uno come Lory, nelle foto di presentazione delle 4 chitarre, le abbia fotografate con lo switch messo a cazzo(alcune ponte, una manico, e addirittura lo switch tip mancante nella GT mia). 

 

Per il resto, prova meravigliosa, che ci ha permesso di paragonare diverse sfumature di mogano, sia acustico e sia elettrico. Insomma io che sono una capra ho potuto imparare TANTO. 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

C'è talmente tanta froceria in questo post che non si era vista neanche durante il duetto tra George Michael e Elton John. Con calma mi ascolto tutto, che l'altoparlante del pc è quel che è.

Parlando di cassetti per i comodini, a me sono piaciuti molto i Geppetto, che sono pure adattissimi come nome. Rispetto a degli OX4 che avevo li ho trovati molto più vintaggiosi come suono. Ma i Wizz prima o poi mi piacerebbe proprio provarli. 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
49 minuti fa, pino dice:

Siccome ormai sono assuefatto dai confronti fatti con Lory, e non nego che per me la GT aged, è LA Les Paul sopra ogni cosa, mi limito a piccole considerazioni:

1 i legni tra le nuove e la Ross IMHO fanno tanta differenza sul suono percepito. 

2 sono 4 chitarre davvero TOP! 

3 i Wizz NOS per i miei gusti si rivelano i mejo PAF clone sul pianeta. 

4 il gold della 2019 è da sega a 4 mani(2 delle quali di Calboni) 

5 i RAF, per quel che costano, sono picappi eccezionali. 

6 è IMPERDONABILE che uno come Lory, nelle foto di presentazione delle 4 chitarre, le abbia fotografate con lo switch messo a cazzo(alcune ponte, una manico, e addirittura lo switch tip mancante nella GT mia). 

 

Per il resto, prova meravigliosa, che ci ha permesso di paragonare diverse sfumature di mogano, sia acustico e sia elettrico. Insomma io che sono una capra ho potuto imparare TANTO. 

 

Da queste prove, al di là dello sbattimento e del tempo, si impara sempre qualcosa di nuovo: come il setup cambia il suono ad esempio, o quanto legni e pickups influiscano sul risultato finale, quali pickups stanno bene su che tipo di legni ecc... è una scuola!

 

P.S.1 Oggi tocca ai Wizz NOS wire e NOS magnets 😍

 

P.S.2 Oh poi lo sai che l'avevo cercato il tip tuo... s'era infilato in una pieghina bastarda della custodia 😂

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, guitarGlory dice:

 

Da queste prove, al di là dello sbattimento e del tempo, si impara sempre qualcosa di nuovo: come il setup cambia il suono ad esempio, o quanto legni e pickups influiscano sul risultato finale, quali pickups stanno bene su che tipo di legni ecc... è una scuola!

 

P.S.1 Oggi tocca ai Wizz NOS wire e NOS magnets 😍

 

P.S.2 Oh poi lo sai che l'avevo cercato il tip tuo... s'era infilato in una pieghina bastarda della custodia 😂

Oggi si cala l'asso. 

 

Stay tuned, stay GAY

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Complimenti! Il video è davvero ben fatto: ottima la scelta di sentire le chitarre prima spente e poi amplificate.

Per il mio gusto personale la Rossington sta sopra tutte: mi piace la "pancia" e l'attacco che sento decisamente diverso nelle altre tre.

Una cosa che mi frulla in testa da parecchio è che ipotizzo che le "nuove" Historic abbiano come punto di riferimento "generi ben precisi".

Suonano molto più nitide e "magre" rispetto alle vecchie produzioni. Non male se si cerca quello ma ciò che mi colpisce resta sempre quel "suono" che in questa prova è rappresento bene dalla Rossington.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una cosa che non ho mai capito degli estimatori di lespolle è l'ossesione nel dichiarare il peso delle chitarre, non ho mai capito se sia un più un vanto che pesi tanto oppure un difetto....di solito per i comodini bastano le misure! :sorrisone:

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
32 minuti fa, Ric dice:

Una cosa che non ho mai capito degli estimatori di lespolle è l'ossesione nel dichiarare il peso delle chitarre, non ho mai capito se sia un più un vanto che pesi tanto oppure un difetto....di solito per i comodini bastano le misure! :sorrisone:

 

Il peso è una delle variabili che incide (oltre che sulla schiena :sorrisone:) sul suono, quindi può essere indicativo... di solito per la mia esperienza, sullo stesso tipo di chitarra, più peso = più sustain  e un suono con più punch sulle medie, più "compatto" e solido sulla fondamentale.

 

Personalmente, ho provato LP belle in ogni fascia di peso dai 3,6 fino ai 4,5kg (e anche oltre nel caso delle Custom), quindi non c'è un'eqivalenza da fare tra peso e bel suono... però conoscere il peso un'indicazione di base sulla qualità di suono (se più aperto, arioso, o più compresso ecc) il peso te la dà ;)

 

In generale, non mi piacciono mai le LP esageratamente leggere, tutte quelle che ho provato sotto i 3,6kg suonano troppo sottili da amplificate per i miei gusti.

 

P.S. leggevo qualche tempo fa che Bonamassa ha preferito dar via molte delle LP che aveva sotto i 4kg, perché gli suonano troppo sottili... non sono più riuscito a ritrovare quell'articolo (era di una rivista USA, l'avevo trovato su FB), se qualcuno l'ha letto me lo può mandare o linkare qui?

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, evol dice:

Complimenti! Il video è davvero ben fatto: ottima la scelta di sentire le chitarre prima spente e poi amplificate.

Per il mio gusto personale la Rossington sta sopra tutte: mi piace la "pancia" e l'attacco che sento decisamente diverso nelle altre tre.

Una cosa che mi frulla in testa da parecchio è che ipotizzo che le "nuove" Historic abbiano come punto di riferimento "generi ben precisi".

Suonano molto più nitide e "magre" rispetto alle vecchie produzioni. Non male se si cerca quello ma ciò che mi colpisce resta sempre quel "suono" che in questa prova è rappresento bene dalla Rossington.

 

Ciao Vincenzo, grazie mille 😊

Si, sicuramente le specs post TH (ma aggiungerei già dal 2013-2014, quando già si iniziava a sentire il suono andare nella direzione attuale) incidono tantissimo sul suono: talmente tanto che non c'è proprio verso di far suonare una 2002 come una odierna e viceversa, anche scambiando completamente hardware ed elettronica.

 

Non so se siano i legni, le vernici, le colle diverse ecc, ma di sicuro c'è una differenza sostanziale già nel suono da spente che poi si riflette pari pari in quello da amplificate.

 

Come te, anch'io non mi sentirei di esprimere un giudizio assolutistico, ognuna delle due tipologie vanno meglio per un "genere" di musica diverso, soprattutto perché si siedono in modo diverso nel mix; mi viene in mente ad esempio uno che può suonare in un power trio basso-chitarra-batteria, rispetto ad una band con mix più affollato (due chitarre, tastiere ecc)... sono situazioni molto diverse in cui un tipo di LP può essere migliore dell'altro relativamente a come riempie lo spazio nel mix appunto, e quest'ultima cosa l'ho provata coi miei gruppi, alcune semplicemente funzionano meglio di altre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ventordici miliardi di dollari di chitarre e ampli, e manco 1 nichelino per un microfono da studio :sorrisone:

 

Battute a parte, suono stellare da parte di tutte, e in buona parte sovrapponibile.

Leggerissima preferenza per le prime due, in particolare la seconda, la GoldTop 60th coi Wizz NOS, ma leggerissima appunto...

Purtroppo per cogliere a pieno differenze così sottili tra body, pickup PAF, manici, bisognerebbe essere fisicamente presenti nella stanza. Anche usando un R121 davanti alla cassa, per quanto più ricco di dettagli rispetto al mic dello smartphone, si perderebbe qualcosa...

 

Lory quando mi inviti? Domenica io sono libero....:ike:

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, PinkFlesh dice:

Lory quando mi inviti? Domenica io sono libero....:ike:

 

C'è ancora il volo Trapani-Falconara?! 😁

Comunque, una visita al "santuario" di Lory è sempre un'esperienza totale!

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, PinkFlesh dice:

Ventordici miliardi di dollari di chitarre e ampli, e manco 1 nichelino per un microfono da studio :sorrisone:

 

Il problema non sarebbe il microfono da studio... è lo studio che manca :lol:

E il tempo per usarlo :facepalm:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alloooora... 12:30, è l'ora del nuovo video, quello dedicato ai pickups neck, ma siccome ho in programma di registrarne un altro nel pomeriggio, ne metto due insieme, uno sui neck e uno sulla posizione centrale.

 

P.S. per completezza del thread, i video che riguardano questo primo lotto, oltre a metterli in questa risposta, li aggiungo anche al thread iniziale così stanno tutti insieme e non c'è bisogno di cercarli in giro.

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pickup neck: ancora la 2, ma stavolta anche la 4.

 

Andando al sodo: a chi devo fare il bonifico per la Goldtop 60th anniversary? :whistle::ike:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×